Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Novembre 2018: le principali scadenze

Novembre 2018: le principali scadenze

Novembre 2018: le principali scadenze

Un riepilogo di tutte le principali scadenze fiscali e contabili del mese di novembre 2018. In questo mese: versamento IVA soggetti mensili e trimestrali, Enasarco, Intrastat, fatturazione differita, scheda caburante, modello Lipe, versamento imposta di registro canoni di locazione.



15 novembre

Contabilità: scadenza del termine per l'annotazione delle fatture attive del mese precedente e per l'annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell'intero mese precedente qualora risultino dall'emissione di scontrini e/o ricevute fiscali.

Fatturazione differita: emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto.

CNPADC: Comunicazione telematica alla cassa previdenziale dei redditi 2017 (da Modello Redditi 2018) per l’elaborazione dei versamenti eccedenti il minimale.

16 novembre

Versamento imposte da redditi 2018: scadenza per i contribuenti persone fisiche titolari di partita IVA che hanno optato per la rateizzazione.

IVA soggetti mensili: versamento dell'IVA a debito, con l'utilizzo del mod. F24, da parte dei contribuenti Iva mensili.

IVA soggetti trimestrali: versamento dell'IVA a debito del terzo trimestre dell'anno da parte dei contribuenti trimestrali, con l'utilizzo del mod. F24.

Ritenute alla fonte: versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (ad es. compensi per l'esercizio di arti e professioni, provvigioni per intermediazione, retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.

INPS contributi dipendenti: pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del mese precedente, mediante l'utilizzo del mod. F24.

INPS contributi gestione separata: pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese tramite versamento con il mod. F24.

20 novembre

Enasarco: scadenza del termine per il versamento dei contributi previdenziali relativi alle provvigioni maturate nel trimestre luglio – agosto – settembre.

25 novembre

Intrastat: presentazione in modalità telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e servizi relativi al mese precedente.

30 novembre

Rateizzazione delle somme a debito da redditi 2018: scadenza della rata di versamento per i contribuenti che hanno optato per la rateizzazione.

Acconto Irpef, Irap, Ires, Inps: secondo acconto per l'anno 2018, non rateizzabile per: IRPEF, IRAP, IRES, INPS gestione separata, contributi I.V.S. artigiani e commercianti.

Modello LIPE: scadenza per l'invio dei dati di liquidazione dell'IVA e relativi versamenti relativamente al terzo trimestre 2018.

Scheda carburante: alla fine del mese, o del trimestre, a seconda della modalità prescelta, rilevazione sulla scheda carburante il numero dei chilometri dell'automezzo. Dovrebbe trattarsi dell'ultima scheda carburante da compilare perchè dal 1 gennaio 2019 sarà obbligatoria la fattura elettronica per i gestori dei distributori di carburante)

Imposta di registro: per i contratti d'affitto non soggetti a "cedolare secca", scadenza del termine per il versamento dell'imposta di registro, pari al 2% del canone annuo, relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.