Condividi su

Legge 104: pensione anticipata per chi assiste disabili


Pensione anticipata per i cosiddetti "caregivers", cioè per coloro che si occupano dell'assistenza di un familiare con handicap in situazione di gravità, riconosciuto tale ai sensi della Legge 104. La misura che consente l'anticipo pensionistico è l'APE sociale.

È stata prorogata per tutto il 2019 la possibilità di accedere alla pensione anticipata per chi assiste un familiare disabile con handicap in situazione di gravità ai sensi della Legge 104. Lo prevede il Decreto legge n. 4/2019, lo stesso che ha introdotto il Reddito di cittadinanza e Quota 100. Come ha sottolineato l'INPS con il messaggio n. 402, il periodo di sperimentazione dell'APE sociale, la misura che consente l'anticipo pensionistico a coloro che assistono familiari con handicap, è posticipato fino al 31/12/2019.

Leggi anche > > > Legge 104: permessi e licenziamento

L'APE sociale, che cos'è?

L'Anticipo Pensionistico Sociale è una nuova forma sperimentale di pensione anticipata: consente ai lavoratori, con almeno 63 anni e 30 anni di contributi versati, di poter accedere alla pensione anticipata APE, senza doverne pagare i costi. Determinate categorie di lavoratori, tra cui disoccupati, invalidi, lavoratori usuranti e coloro che assistono il coniuge, un genitore o un figlio con handicap grave, hanno la possibilità di accedere alla pensione anticipata 3 anni e 7 mesi prima senza sostenere alcun costo perché a carico dello Stato. Riassumendo, quindi, i requisiti di accesso per l'APE sociale sono:

  • aver compiuto i 63 anni di età;
  • aver cessato l'attività lavorativa;
  • non essere titolari di una pensione diretta;
  • maturare entro il 31 dicembre 2019 almeno 30 anni di contributi (elevati a 36 per le mansioni gravose), con un massimo di 2 anni di sconto per le madri.

Oltre a queste condizioni, uno dei requisiti per ottenere l'APE sociale è appunto quello di assistere un familiare disabile,  affetto da handicap in situazione di gravità ai sensi della Legge 104.

Leggi anche > > > Legge 104: novità congedo straordinario

Legge 104, presentare domanda APE sociale

Per poter usufruire dell'APE sociale, è necessario presentare due domande differenti:

  • la prima, volta a certificare il possesso dei requisiti per accedere all'APE sociale;
  • la seconda, accertato il possesso dei requisiti, riguarda la vera e propria richiesta dell’istanza di liquidazione dell’APE sociale. 

I termini per la riapertura delle istanze sono:

  • 31 marzo 2019;
  • 15 luglio 2019;
  • 30 novembre 2019.

Le domande per l'APE sociale, possono essere presentate all'INPS direttamente online, tramite numero verde oppure rivolgendosi a Caf e Patronati. Poichè le domande di coloro in possesso dei requisiti verranno accolte fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili, è consigliabile presentare domanda per l'APE sociale il prima possibile

 Hai bisogno di assistenza per presentare domanda all'INPS per l'APE sociale? Chiedi ai nostri Knower! Scarica l'app e lancia una domanda! È gratis!

Sono un ex lavoratore autonomo, ho 63 anni e assisto da più di 6 mesi mia madre con handicap grave; se nel nucleo familiare è presente anche un lavoratore dipendente che sta beneficiando di permessi Legge 104, può essermi riconosciuto il diritto all'APE Sociale?

Lancia una domanda
Lancia una domanda!

disabili, lavoro, pensione, inps
Condividi su

Potrebbero interessarti anche...


Cassa integrazione: cos'è e come funziona?

Cassa integrazione: cos'è e come funziona?

di Giovanni Guglielmo Crudeli
13 Mag 2019