Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Esonero tasse universitarie, il modello ISEE 2018

Esonero tasse universitarie, il modello ISEE 2018

Esonero tasse universitarie, il modello ISEE 2018

Esonero totale o parziale dalle tasse universitarie se sussistono i requisiti di reddito: gli studenti con valore ISEE inferiore a 13 mila euro possono usufruire di questa opportunità. Ecco la documentazione necessaria per compilare il modello ISEE da presentare all'Inps o tramite un Caf.



Ottobre è tempo di iscrizione alle università per molti studenti; i costi da sostenere durante la carriera accademica sono molti, specie per gli studenti fuori sede alle prese, ad esempio, con i costi dell'affitto. Per coloro però che appartengono a nuclei familiari dal reddito basso, è previsto l'esonero dal pagamento delle tasse universitarie: per poter usufruire di questa opportunità, è necessario presentare il modello ISEE 2018.

Leggi anche >>> STUDENTE FUORI SEDE? SCOPRI LA DETRAZIONE IRPEF SUGLI AFFITTI UNIVERSITARI

Cos'è il modello ISEE per l'università?

Il modello ISEE è una dichiarazione da parte del genitore dello studente universitario, in cui si attesta la situazione economica del nucleo familiare: è necessario quindi fornire ampia documentazione su tutti i componenti della famiglia circa la loro identità, sugli eventuali redditi percepiti e così via. Il modello ISEE può essere presentato in maniera autonoma all'Inps, anche online con il servizio "Come compilare la DSU e richiedere l'ISEE", oppure tramite un Caf.
Con il modello ISEE, se sussistono i requisiti richiesti, si può essere esonerati parzialmente o totalmente dal pagamento delle tasse universitarie: la normativa nazionale prevede l'esonero per gli studenti con un valore ISEE inferiore a 13 mila euro. Ogni università, in maniera autonoma, può prevedere esenzioni e agevolazioni anche superiori rispetto alla normativa nazionale.

Leggi anche >>> STUDIOSÌ: FINANZIAMENTI A TASSO ZERO PER GLI STUDENTI DEL SUD

Quali informazioni vengono richieste?

Per poter compilare correttamente e in maniera esaustiva il modello ISEE, è necessario raccogliere alcuni documenti e determinate informazioni riguardanti il nucleo familiare, quali:

  • i documenti d'identità, i codici fiscali e le dichiarazioni dei redditi di tutti i componenti della famiglia;
  • i saldi e le giacenze di tutti i conti correnti del nucleo familiare al 31/12/2017;
  • eventuali fondi di investimento;
  • l'eventuale contratto d'affitto dell'abitazione principale;
  • l'eventuale saldo residuo del mutuo sull'abitazione principale;
  • le targhe di auto e moto;
  • eventuali invalidità dello studente o dei familiari.

I lavoratori autonomi devono indicare sul modello ISEE anche il patrimonio netto dell'impresa o della ditta individuale di cui sono proprietari.

Leggi anche >>> STUDIARE ALL'ESTERO: TUTTE LE BORSE DI STUDIO

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.