Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Studente fuori sede? Scopri la detrazione Irpef sugli affitti universitari

Studente fuori sede? Scopri la detrazione Irpef sugli affitti universitari

Studente fuori sede? Scopri la detrazione Irpef sugli affitti universitari

Le famiglie con figli studenti fuori sede possono sfruttare il bonus nella dichiarazione dei redditi. Nel 2018 molti più contribuenti, rispetto ai 249mila che hanno già beneficiato dello sconto fiscale, potranno continuare ad usufruire della detrazione Irpef del 19%.



Grazie al correttivo del decreto fiscale, approvato dalla Commissione Bilancio del Senato che riguarda gli affitti degli studenti universitari fuori sede, sono state inserite importanti novità. Così molti più contribuenti, rispetto ai 249mila che hanno già beneficiato dello sconto fiscale, potranno continuare ad usufruire della detrazione Irpef del 19%. Il vantaggio è quindi di tipo fiscale ed è rivolto a tutte le famiglie degli studenti fuori sede che potranno sfruttare il bonus in dichiarazione (modello 730 e modello dei Redditi).

Leggi anche >>> STUDIOSÌ: FINANZIAMENTI A TASSO ZERO PER GLI STUDENTI DEL SUD

Quali sono i requisiti per usufruire di questa agevolazione?

  • Contratto d’affitto registrato: nell'agevolazione rientrano le locazioni transitorie anche per una sola stanza; contratti stipulati con università, con enti per il diritto allo studio e con collegi universitari);
  • Vincolo di distanza: l’Università deve essere ubicata in un comune distante da quello di residenza (almeno 100 km), mentre nel caso di residenza in zone montane o disagiate il vincolo di distanza si dimezza (almeno 50 km);
  • Importo unità immobiliare: non deve essere superiore a 2.633 euro.
  • Valido anche per lo studente che risiede all'estero.

La norma è inserita all'interno del Decreto Legge 148/2017 approvato dal Senato e prevede una sorta di sperimentazione con possibilità di proroga o stabilizzazione. Quindi a seguito delle novità introdotte la detrazione “viene limitata ai periodi d’imposta in corso al 31 dicembre 2017 e al 31 dicembre 2018”

Leggi anche >>> FONDO STUDIO: AGEVOLAZIONI ECONOMICHE PER LA FORMAZIONE DEI GIOVANI

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.