Condividi su

Arriva il Reddito di Cittadinanza: ecco i beneficiari


Approvato dal Consiglio dei Ministri il c.d. "Decretone" che contiene il tanto atteso Reddito di Cittadinanza, definito come misura di inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro e di contrasto alla povertà, alla diseguaglianza e all'esclusione sociale. Ecco chi sono i beneficiari.

Via libera al provvedimento che contiene il tanto atteso e discusso Reddito di Cittadinanza: il sito dedicato sarà pubblicato a febbraio, da marzo si potranno presentare le domande e da fine aprile verrà erogato; vediamo dunque in che cosa consiste e chi saranno i beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

Leggi anche > > > Bonus Sud, l'incentivo occupazione per il Mezzogiorno

Reddito di Cittadinanza: cos'è e chi sono i beneficiari?

Il Reddito di Cittadinanza viene definito come "misura unica di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione sociale, a garanzia del diritto al lavoro, nonché diretta a favorire il diritto all'informazione, all'istruzione, alla formazione, alla cultura attraverso politiche volte al sostegno economico e all'inserimento sociale dei soggetti a rischio di emarginazione nella società e nel mondo del lavoro".
Ne hanno diritto tutti coloro che si trovano al di sotto della soglia di povertà assoluta, individuata dai dati ISTAT e fissata ad un reddito minimo di 780 euro mensili; si stima che i potenziali beneficiari siano circa 5 milioni di persone: il 47% dei beneficiari si trova al Centro-Nord e il 53% al Sud e Isole.

Reddito di Cittadinanza: quali requisiti?

Ecco i requisiti che devono possedere gli eventuali beneficiari del Reddito di Cittadinanza:

  • essere cittadini italiani, europei o lungo soggiornanti e risiedere in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in via continuativa;
  • avere un ISEE inferiore a 9.360 euro annui;
  • avere un patrimonio immobiliare, esclusa la prima casa, fino ai 30 mila euro annui;
  • avere un patrimonio finanziario non superiore a 6 mila euro, che può arrivare fino a 20 mila euro per le famiglie con persone disabili.

Reddito di Cittadinanza: alcuni esempi

Ecco alcuni esempi di come sarà destinato il Reddito di Cittadinanza ai beneficiari, a seconda della composizione del nucleo familiare:

  • una persona che vive da sola, avrà fino a 780 euro al mese di Reddito di Cittadinanza; fino a 500 euro come integrazione al reddito più 280 euro di contributo per l'affitto (oppure 150 euro di contributo per il mutuo).
  • Una famiglia composta da due adulti e da due figli minorenni, avrà fino a 1.180 euro al mese di Reddito di Cittadinanza; fino a 900 euro come integrazione al reddito più 280 euro di contributo per l'affitto (oppure 150 euro di contributo per il mutuo).
  • Una famiglia composta da due adulti, un figlio maggiorenne e un figlio minorenne, avrà fino a 1.280 euro al mese di Reddito di Cittadinanza; fino a 1.000 euro come integrazione al reddito più 280 euro di contributo per l'affitto (oppure 150 euro di contributo per il mutuo).
  • Una famiglia composta da due adulti, un figlio maggiorenne e due figli minorenni, avrà fino a 1.330 euro al mese di Reddito di Cittadinanza; fino a 1.050 euro come integrazione al reddito più 280 euro di contributo per l'affitto (oppure 150 euro di contributo per il mutuo).

Continua a seguire il nostro blog per ulteriori aggiornamenti e informazioni: forniremo costantemente novità riguardanti il Reddito di Cittadinanza. Per qualsiasi altro dubbio, ci sono sempre i nostri Knowerscarica l'app e lancia una domanda!

Quali sono i limiti di reddito per ottenere il Reddito di Cittadinanza? Incide la presenza di un disabile all'interno di un nucleo familiare?

Lancia una domanda
Lancia una domanda!

agevolazioni, reddito, famiglia, lavoro
Condividi su

Potrebbero interessarti anche...


ASD e SSD: a rischio le agevolazioni fiscali

ASD e SSD: a rischio le agevolazioni fiscali

di Luca Domenico Chiacchiari
17 Mar 2019
Sicurezza sul lavoro: incentivi a fondo perduto

Sicurezza sul lavoro: incentivi a fondo perduto

di Luca Domenico Chiacchiari
16 Mar 2019