-->

Sinistro stradale, il danno provocato da ignoti

di Know How

in LEGALE
Tempo di lettura: 2 min

Auto pirata e danni a cose e persone. Nei casi in cui non è possibile identificare il responsabile di un incidente, è possibile fare ricorso al Fondo di garanzia per le vittime della strada, ma solo a determinate condizioni: scopri quali sono e come inoltrare la richiesta di risarcimento.

Condividi su

A volte può capitare di subire dei danni provocati da un autoveicolo, ma di non sapere chi sia il responsabile: succede quando l'autore del danno si dà alla fuga e quindi non abbiamo la possibilità di poterlo identificare. In casi simili, è possibile ottenere il risarcimento del danno contro ignoti, ma solo quando ricorrono determinati presupposti. Vediamo meglio nel dettaglio quali sono.

Incidente stradale

Quando il danno è causato da un incidente stradale, è possibile ottenere il risarcimento anche se non si conoscono le generalità del conducente del veicolo che ha causato il sinistro: o perché è scappato oppure, anche se siamo riusciti a prendere il numero di targa, perchè il suo veicolo non risulta assicurato.
In questi casi è possibile fare ricorso al Fondo di garanzia per le vittime della strada: amministrato, sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici Spa) individua, a seconda dei casi, una compagnia assicurativa, la quale a sua volta provvede ad accertare l'accaduto e a liquidare la somma al danneggiato per le perdite subite.
Nell'eventualità in cui la compagnia assicurativa non provveda immediatamente al risarcimento del danno, il danneggiato, trascorsi 60 giorni dalla richiesta di risarcimento, può avviare una causa nei suoi confronti ed ottenere la somma necessaria a risarcire i danni.
Il ricorso al Fondo di garanzia interviene tuttavia a coprire il danno in maniera differente a seconda dei casi e in presenza di determinate situazioni. In particolare:

  • la lesione fisica e il danno biologico vengono risarciti interamente;
  • il danno patrimoniale al veicolo, invece, è risarcito solo nel caso in cui l'incidente abbia provocato anche gravi lesioni alla persona (tali da compromettere l'integrità psicofisica del danneggiato in misura superiore al 9%) e il danno economico subito sia superiore a 500 euro.

Ciò vuol dire che non è possibile fare ricorso al Fondo di garanzia per le vittime della strada nel caso in cui il mezzo danneggiato era parcheggiato e nel sinistro non sia rimasto coinvolto nessuno.

Danni alle cose

Nel caso in cui un'auto pirata danneggi un bene di nostra proprietà (l'automobile parcheggiata, la casa, il negozio, ecc.) senza che nessuno rimanga coinvolto nell'incidente riportando danni fisici, le modalità di ottenere un risarcimento sono diverse.
Nel caso in cui venga danneggiata l'auto parcheggiata, è possibile ottenere il risarcimento dei danni dalla propria compagnia assicurativa: è necessario però che la polizza sottoscritta preveda delle garanzie accessorie per la copertura degli atti vandalici. In caso di semplice assicurazione per Responsabilità Civile, le spese per la sistemazione dei danni sono completamente a carico del danneggiato.
Anche in caso di danni all'abitazione o al negozio, che subiscano un pregiudizio da parte di un'auto che si dà alla fuga, è possibile chiedere il risarcimento all'assicurazione, sempre che ve ne sia una e che sia stata stipulata a tale scopo. Altrimenti, anche in questo caso, le spese per la riparazione sono a carico del danneggiato.
Nei casi in cui, invece, le precedenti soluzioni non risultino praticabili, in quanto la relativa polizza non è stata sottoscritta, è possibile sporgere una denuncia contro ignoti. A questo punto si deve attendere e sperare che le autorità riescano a rintracciare il responsabile che allora dovrà rispondere civilmente e penalmente. Altrimenti, anche in questa eventualità, il danneggiato deve provvedere interamente di tasca propria alla riparazione dei danni subiti.

Modulistica

Domanda di risarcimento per veicoli non identificati

Domanda di risarcimento per veicoli non assicurati

 

Tag

risarcimentodiritticodicecivilecodicepenaleautomobile

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche..



Oggi parlo di LEGALE