Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Registro delle Opposizioni: stop alla pubblicità cartacea indesiderata

Registro delle Opposizioni: stop alla pubblicità cartacea indesiderata

Registro delle Opposizioni: stop alla pubblicità cartacea indesiderata

Fogli, fogliettini, volantini e santini elettorali intasano la tua cassetta delle lettere? Ora puoi dire basta. Da qualche giorno è attivo il servizio gratuito di iscrizione dei cittadini al Registro pubblico delle Opposizioni per non ricevere più la pubblicità cartacea indesiderata.



Quante volte troviamo la cassetta delle poste piena zeppa di volantini o pubblicità indesiderata. Praticamente sempre. La nostra attività è quella di far passare questa mole di carte dalla buca delle lettere direttamente nel cestino. Per tamponare questo fenomeno, molti condomini hanno posizionato fuori dallo stabile degli appositi contenitori per accogliere i volantini pubblicitari; anche questi però finiscono con il riempirsi fino all'inverosimile e basta un po' di pioggia o di vento che queste carte diventano cartacce, sporcando lo spazio antistante il palazzo. Ora però esiste un modo per non ricevere più la pubblicità cartacea indesiderata, vediamo come.

Leggi anche > > > Luce e gas: come difendersi dai contratti-truffa

Che cos'è il Registro delle Opposizioni?

Del Registro delle Opposizioni ne abbiamo già sentito parlare altre volte: il Registro Pubblico delle Opposizioni, istituito con il D.P.R. n° 178/2010 e aggiornato con il D.P.R. n° 149/2018, è un servizio gratuito per l'utente che permette di opporsi all'utilizzo per finalità pubblicitarie dei numeri di telefono di cui si è intestatari e dei corrispondenti indirizzi postali associati, presenti negli elenchi pubblici, da parte degli operatori che svolgono attività di marketing tramite il telefono o la posta cartacea. Attraverso il Registro delle Opposizioni è possibile bloccare il trattamento dei propri dati personali, presenti negli elenchi telefonici pubblici, da parte degli operatori che utilizzano questi elenchi per svolgere attività di marketing tramite il telefono o la posta cartacea. L'opposizione non annulla la validità dei consensi per contatti con finalità commerciali, rilasciati direttamente dagli utenti alle singole società.

Leggi anche > > > Registro delle Opposizioni: a breve anche per i cellulari

Registro delle Opposizioni, come funziona?

Se non vuoi più ricevere pubblicità cartacea indesiderata, puoi richiedere l'iscrizione, l'aggiornamento dei dati e la revoca al Registro Pubblico delle Opposizioni tramite quattro modalità:

Tutti gli ulteriori dettagli per l'iscrizione al Registro delle Opposizioni li trovi direttamente sul sito ufficiale. L'operatore di telemarketing che utilizza i dati presenti negli elenchi telefonici pubblici è tenuto a verificare con il Registro delle Opposizioni le liste dei potenziali contatti, tramite una serie di servizi disponibili sul sito. 

Leggi anche > > > Bagaglio in ritardo, smarrito o danneggiato: rimborso e risarcimento

Registro delle Opposizioni, quali le novità?

Lo stop alla pubblicità cartacea indesiderata è un ulteriore passo avanti all'interno di una più ampio intervento legislativo, che vuole tutelare il cittadino e il rispetto della sua privacy. In questo modo tutti gli utenti e i consumatori saranno effettivamente in grado di arginare il fenomeno del telemarketing selvaggio, sia telefonico che cartaceo. L'ultimo step, per il quale si sta ancora aspettando il Regolamento attuativo (ovvero l'aggiornamento del D.P.R. n. 178/2010), sarà l'estensione del servizio di iscrizione al Registro delle Opposizioni a tutti i numeri riservati, cellulari inclusi. A tal proposito, in una nota pubblicata sul sito istituzionale, il Ministero dello Sviluppo Economico fa sapere che "Per quanto riguarda l'estensione del servizio a tutti i numeri riservati (cellulari inclusi), stabilita dalla Legge n. 5/2018, in seguito ai lavori svolti dal tavolo tecnico inter-istituzionale appositamente istituito dal Ministero dello sviluppo economico, è attualmente in corso l'iter di approvazione del Regolamento attuativo, che una volta emanato completerà la riforma del telemarketing, garantendo ai cittadini un maggiore controllo dei propri dati personali." Per non ricevere più chiamate indesiderate anche sui cellulari, dunque, non resta che aspettare.

 

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • user-avatar.png

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion. Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.