Condividi su

Permessi retribuiti Legge 104, a chi spettano?


La Legge 104 riconosce, alle persone disabili e ai familiari che se ne prendono cura, diritti e agevolazioni di tipo fiscale, lavorativo e sociale. Vediamo nel dettaglio a chi spettano i permessi retribuiti dal lavoro, come funzionano e quali sono i requisiti 2019.

La Legge 104 (Legge del 5 febbraio 1992 n. 104 "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate") riconosce il diritto, alle persone disabili e/o ai familiari che se ne prendono cura, di prendere dei permessi retribuiti Inps di 3 giorni, che possono essere frazionati anche ad ore, in base al tipo di contratto di lavoro. Vediamo come funzionano.

Leggi anche > > > Legge 104: cos'è, come richiederla e i benefici lavorativi

Permessi Legge 104, 3 giorni al mese

I permessi vanno richiesti al datore di lavoro, che non può rifiutarsi di concederli; l'azienda può tuttavia pretendere di programmare questi giorni di assenza per poter organizzare meglio il lavoro e gli eventuali turni del resto del personale.
I 3 giorni di permessi mensili devono essere goduti nel corso del mese; non sono cumulabili, quindi quelli non utilizzati vanno persi. I tre giorni di permessi previsti dalla Legge 104 possono essere utilizzati anche ad ore e possono essere anche riproporzionati, a seconda del tipo di contrtto di lavoro (ad esempio nel part time verticale).

Leggi anche > > > Legge 104: esenzione ticket sanitario

Permessi Legge 104, chi ha diritto?

Hanno diritto alla Legge 104, e quindi a fruire dei 3 giorni di permessi retribuiti della Legge 104/92, i seguenti lavoratori dipendenti:

  • disabili gravi;
  • genitori con figli disabili gravi;
  • il coniuge e i parenti entro il 2° grado di familiari disabili gravi;
  • i parenti entro il 3° grado, se i genitori o il coniuge della persona disabile hanno già compiuto 65 anni oppure soffrano di patologie invalidanti o siano deceduti.

Leggi anche > > > Legge 104: agevolazioni per acquisto casa e auto

Permessi Legge 104, i requisiti 2019

Per avere diritto ai permessi retribuiti stabiliti dalla Legge 104, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti 2019:

  • essere lavoratori dipendenti, anche part time, ed essere assicurati per le prestazioni economiche di maternità presso l'Inps;
  • la persona che chiede o per la quale si chiedono i permessi sia in situazione di handicap grave ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge 104/92 riconosciuta dall'apposita commissione della ASL con un medico dell'Inps;
  • non aver ricoverato a tempo pieno la persona che si trova in situazione di disabilità grave certificata.

Hai fatto richiesta della Legge 104 ma non ti è stata riconosciuta? Ti è stato negato il diritto pur avendo i requisiti? Fatti aiutare dai Knower dell'Area Legale: scarica l'app e lancia una domanda: è gratis!

Per ottenere i permessi della Legge 104 bisogna risultare conviventi con il disabile oppure è necessario dimostrare che altri parenti sono impossibilitati ad assisterlo?

Lancia una domanda
Lancia una domanda!

disabili, diritti, lavoro, agevolazioni
Condividi su

Potrebbero interessarti anche...


Vacanza rovinata: il risarcimento del danno

Vacanza rovinata: il risarcimento del danno

di Michele D'Onofrio
28 Mar 2019
Lavoro e malattia: la visita fiscale

Lavoro e malattia: la visita fiscale

di Know How
21 Mar 2019