-->

Gennaio 2019: le principali scadenze

di Redazione

in FISCO
Tempo di lettura: 1 min

Un riepilogo di tutte le principali scadenze fiscali e contabili del mese di gennaio 2019. In questo mese: versamento imposta di registro canoni di locazione, contributi lavoratori domestici, Resto al Sud, Tobin Tax, Previndapi, Intrastat, versamento tardivo acconto IVA 2018, UNI-Emens.

Condividi su

2 gennaio

Imposta di registro: versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto non soggetti a "cedolare secca".

10 gennaio

Contributi lavoratori domestici: scade il termine per il pagamento dei contributi INPS del quarto trimestre 2018.

15 gennaio

IVA registrazione corrispettivi: termine per la registrazione dei corrispettivi per le associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato.

Fatturazione differita: emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto.

Resto al Sud: decorrenza per la presentazione delle domande ad Invitalia per ottenere incentivi per le nuove imprese per i giovani nelle regioni del Mezzogiorno.

16 gennaio

IVA soggetti mensili: versamento dell'IVA a debito, con l'utilizzo del mod. F24, da parte dei contribuenti IVA mensili.

Tobin Tax: versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie;

22 gennaio

Contabilità: comunicazione in via telematica all'Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV, addebitabile e accreditabile nelle fatture emesse dalle imprese elettriche, riferiti al mese precedente.

Previndapi: denuncia e versamento trimestrale del contributo per Piccole e medie aziende industriali e aziende industriali.

25 gennaio

Intrastat: scadenza per la presentazione degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi, rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE. 

26 gennaio

Acconto IVA: i contribuenti IVA mensili e trimestrali che non hanno provveduto al versamento dell'acconto IVA 2018 entro il 27 dicembre, possono rimediare versando l'imposta, maggiorata di interessi legali e con la sanzione ridotta, tramite modello F24 telematico.

31 gennaio

Sistema TS, tessera sanitaria: scadenza del termine per 'invio telematico al Sistema TS (Tessera Sanitaria) di tutti i dati sanitari in possesso di medici, farmacie, Servizio Sanitario Nazionale, cliniche private, ecc.

UNI - Emens: scadenza del termine per l'invio telematico della dichiarazione Uni-emens relativa al mese precedente.

Imposta di registro: per i contratti d'affitto non soggetti a "cedolare secca", scadenza del termine per il versamento dell'imposta di registro, pari al 2% del canone annuo, relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.

Canone RAI: scadenza del termine per il versamento dell'importo canone RAI 2019 pari a 90 euro o prima rata semestrale o trimestrale per coloro che non possono pagare tramite un gestore di energia elettrica.

 

 

Tag

ivainpsfatturazioneagenziadelleentratescadenze

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche...



Oggi parlo di FISCO

Le agevolazioni della legge di bilancio 2020

di Luca Domenico Chiacchiari
14 gennaio 2020
Legge Bilancio 2020