Condividi su

Ponteggi, in scadenza l'autorizzazione ministeriale


Le domande di rinnovo devono essere presentate entro e non oltre il 15 giugno 2018 dal produttore del ponteggio. Senza domanda di rinnovo, la revoca dell'autorizzazione sarà automatica. Ecco le modalità per presentare la domanda, i documenti da allegare e i soggetti abilitati. 

L'autorizzazione ministeriale dei ponteggi è soggetta a rinnovo decennale, ai sensi dell'art. 131 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, Testo unico sicurezza. È necessario infatti verificare l'adeguatezza del ponteggio alla luce dell'evoluzione del progresso tecnico. Il Ministero del Lavoro ha pubblicato la Circolare n. 10 del 28 maggio 2018 con le istruzioni per il rinnovo delle autorizzazioni alla costruzione e all'impiego di ponteggi.

Chi deve presentare la domanda?

Essendo passati dieci anni dal suddetto Decreto legislativo, è necessario dare prima applicazione alla previsione contenuta al comma 5
del già citato articolo 131, tenendo conto della recente entrata in vigore del decreto interministeriale 17 gennaio 2018, recante l'aggiornamento delle "Norme tecniche per le costruzioni", di cui abbiamo già parlato.
Il Ministero precisa che è il titolare dell'autorizzazione ad avere l'obbligo di presentare domanda di rinnovo, quindi il produttore del ponteggio; l'impresa utilizzatrice, pertanto, potrà continuare ad impiegare i ponteggi anche dopo la cessazione della validità decennale dell'autorizzazione.

Modalità di presentazione della domanda

Il titolare dell'autorizzazione ministeriale deve trasmettere al Ministero del Lavoro un'apposita istanza di rinnovo delle autorizzazioni in corso, corredando la richiesta con:

  • una copia delle singole autorizzazioni precedentemente rilasciate;
  • una dichiarazione del legale rappresentante che attesta il mantenimento dei requisiti di sicurezza del ponteggio;
  • una dichiarazione dalla quale risulti che la produzione del ponteggio è attualmente in corso.

Le istanze di rinnovo devono essere presentate entro il 15 giugno 2018 al seguente indirizzo PEC: dgrapportilavoro.div3@pec.lavoro.gov.it.

Le autorizzazioni per le quali non saranno presentate domande di rinnovo entro il 15 giugno 2018 saranno automaticamente revocate.

 

 


ntc, costruzioni, impresa
Condividi su

Potrebbero interessarti anche...


Sport Bonus 2019: tutti i dettagli

Sport Bonus 2019: tutti i dettagli

di Know How
12 Apr 2019
Vendere casa: e le detrazioni fiscali?

Vendere casa: e le detrazioni fiscali?

di Know How
07 Apr 2019