Condividi su

Fatture elettroniche, scadenze imposta di bollo


Arrivano le prime scadenze dell'anno per l'assolvimento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche: per quelle emesse nell'ultimo trimestre del 2018 la scadenza è il 30 aprile. Per quelle del primo trimestre del 2019, l'ultimo giorno disponibile è il 23 aprile.

La fattura elettronica, ormai in vigore dal 1 gennaio e diventata obbligatoria per una vasta platea di soggetti, dovrebbe essere ormai una prassi consolidata e non dovrebbe suscitare più dubbi e perplessità tra gli operatori. Tra i vari adempimenti e le prime scadenze del 2019 c'è quella dell'imposta di bollo: vediamo nello specifico quando effettuare i pagamenti.

Leggi anche > > >  Fattura elettronica: illegale chiedere una commissione

Fatture elettroniche, il pagamento del bollo

Con la dematerializzazione della fattura è impossibile apporre fisicamente la marca da bollo: per assolvere l'adempimento è necessario effettuare un versamento telematico. Per facilitare il pagamento dell'imposta di bollo da parte dei contribuenti, è l'Agenzia delle Entrate, al termine di ogni trimestre, a comunicare l'importo esatto da versare sulla base dei dati presenti nelle fatture elettroniche inviate attraverso il Sistema di Interscambio (SdI). L'Agenzia delle Entrate, inoltre, mette a disposizione sul proprio sito un servizio che consente di effettuare il pagamento dell'imposta di bollo sulla fattura elettronica:

  • con addebito su conto corrente bancario o postale;
  • tramite il modello F24 predisposto dall'Agenzia delle Entrate.

Leggi anche > > > Esterometro e spesometro 2019, proroga al 30 aprile

Pagamento del bollo, le scadenze

Per le fatture elettroniche emesse nel 2018, così come prevedeva la vecchia disciplina, è possibile fare un versamento in un'unica soluzione entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio, indicando nel modello F24 l'esercizio di riferimento ed il codice tributo 2501. Il versamento dell'imposta di bollo per le fatture elettroniche 2018 dovrà essere effettuato entro il 30 Aprile.
Per quanto riguarda invece le fatture elettroniche emesse nel 2019, la nuova disciplina prevede che il pagamento dell'imposta relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre solare deve essere effettuato entro il 20 del primo mese successivo. Dunque, la scadenza per il pagamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche del primo trimestre del 2019 è il 23 aprile (poichè il 20 aprile è sabato e nei giorni successivi ricorrono le festività pasquali).

Vuoi saperne di più sulla fattura elettronica? Scarica l'app e lancia una domanda ai nostri Knower!

Ho scelto di utilizzare la Posta Elettronica Certificata quale canale di trasmissione e/o ricezione dei file xml delle fatture elettroniche tramite il Sistema di Interscambio. È un canale sicuro?

Lancia una domanda
Lancia una domanda!

agenziadelleentrate, partitaiva, fatturazione, elettronica, imposta, imposte
Condividi su

Potrebbero interessarti anche...


ASD e rendiconto annuale: vademecum per l'approvazione

ASD e rendiconto annuale: vademecum per l'approvazione

di Luca Domenico Chiacchiari
16 Apr 2019