Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Decreto MISE: accesso al credito per le PMI e per i professionisti del mezzogiorno

Decreto MISE: accesso al credito per le PMI e per i professionisti del mezzogiorno

Decreto MISE: accesso al credito per le PMI e per i professionisti del mezzogiorno

Stanziati 200 milioni di euro dal Ministero dello Sviluppo Economico per agevolare l’accesso al credito delle Piccole e Medie Imprese e dei professionisti del Mezzogiorno: 194.800.000 di euro per Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia e 5.200.000,00 per Abruzzo, Molise, Sardegna.



200 milioni di euro andranno ad arricchire il Fondo di garanzia che agevola l’accesso al credito delle piccole e medie Imprese e dei professionisti operanti nel Mezzogiorno (Riserva PON IC). Lo stanziamento è stato deliberato dal Ministero dello Sviluppo Economico con il Decreto 13 marzo 2017 ed è così ripartito: 194.800.000 di euro saranno destinati ad interventi in favore dei soggetti beneficiari delle Regioni meno sviluppate (Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia) e, i rimanenti 5.200.000 euro sosterranno gli interventi in favore dei soggetti beneficiari delle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna).

Quali operazioni sono agevolate?

Oltre agli interventi di garanzia diretta, controgaranzia, cogaranzia (comprese le garanzie su portafogli di finanziamenti), la garanzia della Riserva POC IC può essere concessa per operazioni finanziarie in funzione delle finalità e degli interventi specifici del Programma Operativo Nazionale "Imprese e Competitività" 2014-2020 FESR.

In particolare, sono agevolate le operazioni dirette al finanziamento:

  • delle fasi iniziali dell’attività dei beneficiari;
  • del capitale connesso all’espansione dell’attività dei beneficiari;
  • del capitale necessario al rafforzamento delle attività generali del soggetto beneficiario;
  • di nuovi progetti aziendali, quali, a titolo esemplificativo, la realizzazione di nuove strutture o di campagne di marketing;
  • di attività di penetrazione in nuovi mercati, nel rispetto di quanto consentito dal regolamento de minimis e dal regolamento di esenzione;
  • di attività dirette alla realizzazione di nuovi prodotti o servizi o all’ottenimento di nuovi brevetti.

La garanzia è concessa a titolo gratuito, con una copertura massima dell’80% del finanziamento.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • user-avatar.png

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion. Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.