-->

Auto e maltempo: psicosi grandine, mai più!

di Know How

in FAMIGLIA
Tempo di lettura: 2 min

Eventi naturali, grandine e inondazioni: se la tua auto subisce danni e non sei assicurato, o lo sei solo parzialmente, allora sono dolori. Le spese di riparazione possono essere ingenti; se ti va male, invece, l'auto è da buttare. Per evitare tutto questo c'è il noleggio a lungo termine.

Condividi su

Sponsorizzato

Le recenti grandinate e gli eventi atmosferici particolarmente violenti hanno arrecato numerosi danni in giro per l'Italia. A rimetterci, quasi sempre, sono le automobili: carrozzerie danneggiate e vetri in frantumi o, peggio ancora, vetture sommerse dall'acqua o schiacciate sotto un albero. I "fortunati" che sono riusciti a cavarsela solo con dei danni riparabili, devono ora affrontare le spese in officina dal carrozziere, che possono essere anche molto elevate. Ad ogni allerta meteo ora hai la psicosi da grandine? Un modo per levarsi ogni pensiero c'è.

Leggi anche > > > Grandine e maltempo: come chiedere il risarcimento danni?

Riparare un'auto danneggiata, quanto costa?

Innanzitutto sarebbe cosa buona e giusta essere assicurati con la propria compagnia contro gli eventi atmosferici: è possibile sottoscrivere, tra le varie garanzie, i danni ai cristalli ed agli eventi atmosferici in generale. Oppure c'è la Kasko, che copre i danni riportati dalla propria vettura. In questo caso, occorre però accertarsi scrupolosamente se essa vada a coprire anche gli eventuali danni causati dagli agenti atmosferici. Se il danno non è eccessivo, potrebbe non superare le franchigie, che di solito variano tra i 250 e i 750 euro. Se l'ammontare dei danni rientra in queste cifre, è necessario che tu provveda di tasca tua alle spese di riparazione. Se non sei assicurato contro gli eventi atmosferici e non hai la polizza cristalli, allora riparare una macchina colpita dalla grandine può costare veramente un sacco di soldi. Si va dai 35-40 euro per riparare piccole ammaccature, fino ad arrivare a 75-80 euro per i danni più consistenti. Ovviamente queste cifre possono variare, a seconda del modello della macchina e secondo le tariffe applicate dal carrozziere a cui ti rivolgi. I guai aumentano se si sono rotti il cristallo anteriore o il lunotto posteriore e ovviamente anche in questo caso la spesa varia a seconda del modello del veicolo. In questi casi difficilmente si parla di cifre al di sotto dei 500 euro a vetro, anche per una piccola utilitaria.

Leggi anche > > > Bollo e assicurazione: la soluzione per non pagare

Al sicuro dai danni: il noleggio a lungo termine

Ti stai disperando perchè la tua macchina è stata danneggiata dal maltempo e dalla grandine? Stai aspettando il preventivo dal carrozziere e non sai ancora quanto spenderai per ripararla? Purtroppo questi sono i costosissimi inconvenienti nel mantenere un'auto di proprietà. Perchè diciamolo chiaramente: la vera spesa non è acquistare un'auto, ma mantenerla! Manutenzione ordinaria e straordinaria, gli pneumatici invernali ed estivi, il bollo, l'assicurazione. A proposito di assicurazione: è una spesa ingente, che grava sul budget familiare e che non sempre copre tutti i danni per via delle franchigie o per l'elevato costo di tutte le garanzie. Un modo per levarsi tutti questi pensieri ed evitare la psicosi da grandine c'è, ed è il noleggio a lungo termine, i cui vantaggi non sono pochi: a fronte del pagamento di un canone fisso mensile, concordato e stabilito a seconda delle proprie esigenze, il servizio di noleggio a lungo termine normalmente comprende:

  • la manutenzione ordinaria e straordinaria, quindi i normali tagliandi e la riparazione di eventuali guasti imprevisti;
  • l'assistenza stradale 24h su 24h, in caso di soccorso, di guasto o incidente;
  • il cambio degli pneumatici da estivi ed invernali e viceversa, lo stoccaggio di uno dei due treni di gomme, la sostituzione in caso di foratura, gli interventi di equilibratura, convergenza, assetto e giro gomme;
  • una vettura sostitutiva, quando l'auto è in riparazione o manutenzione;
  • il bollo e l'assicurazione;
  • l'eventuale ritiro del tua macchina usata.

Qualsiasi disavventura subisca un'auto presa con il noleggio a lungo termine, non hai alcuna preoccupazione riguardo le spese per ripararla: tutto è compreso nel canone mensile. In caso di danni da maltempo, pensa a tutto la società di noleggio, che ti fornisce anche un'auto di cortesia per non lasciarti a piedi. Con questa formula grandinate e forti temporali non fanno più paura, soprattutto alle tue tasche!

Tag

automobilenoleggioredditofamiglia

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche..



Oggi parlo di FAMIGLIA

Sfregio con l’acido: ora è un reato

di Know How
18 agosto 2019