-->

Acquisto prima casa: il mutuo agevolato

di Know How

in CASA
Tempo di lettura: 2 min

Comprare la casa: un sogno per tanti. Per alcune categorie più deboli, il sogno rischia di rimanere tale; tuttavia esiste il fondo di garanzia Consap per i mutui finalizzati all’acquisto della prima casa per agevolare giovani coppie, genitori single e chi abita nelle case popolari.

Condividi su

L'acquisto di una casa è certamente una delle operazioni economiche più importanti nella vita di una persona: investire i risparmi di una vita per acquisire la proprietà di un immobile rappresenta un passo importante e, poichè difficilmente si dispone dell'intera cifra necessaria, molto spesso ci si rivolge agli istituti bancari per ottenere un prestito a medio lungo termine. Per il 2019 è stato rifinanziato il fondo di garanzia Consap per i mutui finalizzati all’acquisto della prima casa: possono usufruirne tutti, senza limite di reddito, purchè non proprietari di altri immobili a meno che non siano stati ricevuti a seguito di successione o concessi a titolo gratuito a genitori o fratelli. Ecco cos'è e come funziona il mutuo Consap.

Leggi anche > > > Vendere casa: e le detrazioni fiscali?

Il mutuo Consap: che cos'è?

Il mutuo Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A) è un tipo di finanziamento destinato per l'acquisto della prima casa. Per favorire le famiglie all'accesso al credito per l'acquisto della prima casa, è stato creato il Fondo di garanzia per la prima casa: concepito per offrire garanzie su finanziamenti ipotecari a quelle categorie solitamente più svantaggiate nella richiesta di mutui, si rivolge soprattutto a:

  • giovani coppie con almeno uno dei due componenti con non più di 35 anni;
  • single con figli minori;
  • giovani under 35;
  • conduttori di case popolari.

Per tutte queste categorie, il mutuo Consap copre il 50% della quota capitale: ciò significa che è possibile ottenere un mutuo per il 100% del prezzo della casa da comprare. Un vantaggio non indifferente se non si dispone di cifre da versare come acconto. Le condizioni da rispettare sono essenzialmente 3:

  • il mutuo non può superare i 250 mila euro;
  • il beneficiario non deve essere proprietario di nessun'altra casa, a meno che non sia stata ricevuta per successione;
  • la casa si deve trovare in Italia e non può essere di lusso, quindi non può appartenere alle categorie catastali A1, A8 e A9.

Leggi anche > > > Casa popolare, come fare richiesta

Il mutuo Consap: come richiederlo

Per poter accedere al mutuo agevolatoper l'acquisto della prima casa, è necessario, innanzitutto, scegliere un istituto bancario che aderisca al Fondo di Garanzia Consap (clicca qui per consultare l'elenco delle banche aderenti). Nel fare richiesta del mutuo, bisogna informare la propria banca di volersi avvalere del Fondo Garanzia Consap, compilando e consegnando alla stessa Banca il relativo modulo di domanda. Sarà compito dell'istituto di credito inoltrare telematicamente la richiesta alla Consap che si riserverà di dare conferma di adesione entro 20 giorni. In caso di esito positivo, sarà la banca a decidere l'erogazione del mutuo nei parametri richiesti, avendo tempo 90 giorni per comunicare alla Consap l'avvenuta erogazione, altrimenti la garanzia decade.

 

 

Tag

immobiliagevolazionibanchefamiglia

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche..



Oggi parlo di CASA