-->

Da Società a Capitale Ridotto a SRL Semplificata

di Redazione

in FARE IMPRESA
Tempo di lettura: 1 min

Nel 2012, con il Decreto Crescita 2.0, veniva istituita una nuova forma societaria, la SRL con capitale ridotto. Questa nuova forma societaria aveva lo scopo di agevolare la fondazione di società da parte di imprenditori capaci ma a corto di capitali.

Condividi su

Chiariamo subito che oggi questa forma societaria, nata con lo scopo di dare a tutti la possibilità di aprire una società, non esiste più, in quanto abrogata dalla legge N. 99 del 2013. Il motivo del presente articolo, allora, è in parte di interesse storico ma soprattutto ha una funzione informativa a vantaggio dei tanti utenti che spesso, ancora oggi, continuano ad appoggiarsi alla Community di Know How per chiedere supporto sulla fondazione di una SRL a capitale ridotto, la cui dicitura completa è SRLCR.

Siamo ben contenti di dare supporto a tutte le domande che arrivano alla Community di Know How e lo siamo ancora di più quando questo supporto si trasforma in informazione utile ad eliminare dubbi o notizie errate.

Al momento della sua istituzione, la SRL con capitale ridotto avrebbe dovuto agevolare la fondazione di nuove imprese. Le differenze rispetto

 

È ancora possibile aprire una SRL a Capitale Ridotto?

Andiamo subito al cuore della questione. No, oggi non è possibile avviare un'impresa che abbia questa forma societaria. E chiariamo anche che le differenze tra una SRL a capitale ridotto e una SRL tradizionale sono minime. Infatti la questione è tutta relativa al capitale sociale.

Nel caso di SRL il minimo capitale sociale è fissato a 10.000 euro mentre nel caso di capitale ridotto si poteva versare molto meno ma almeno 1 euro.

Per il resto, non vi erano altre agevolazioni per quanto riguarda le procedure da seguire, comprese le spese notarili.

La scelta di un capitale così basso era motivato dal dare l'opportunità a tutti gli aspiranti imprenditori di poter fondare una società pur non disponendo di un capitale sociale da versare.

Nella SRL a capitale ridotto, i fondatori potevano essere esclusivamente persone fisiche, quindi non erano ammesse altre società, e avere un'età sia inferiore che superiore ai 35 anni.

 

Passaggio da SRLCR a SRL Semplificata: come è possibile?

Venuta meno la forma societaria, con il Decreto n. 76 di Giugno 2013, all'articolo 9 si è stabilito che tutte le società a capitale ridotto, regolamente iscritte nel registro delle imprese, avrebbero osservato la trasformazione in SRL semplificate, senza che vi fosse alcuna richiesta di modifica statutaria o altra istanza ad hoc, visto che l'aggiornamento del Registro delle imprese è avvenuto in maniera automatica.

 

A quale professionista rivolgersi?

Se stai pensando di fondare una nuova società ed ai bisogno di supporto, chiedi aiuto ai professionisti della Community di Know How. È sufficiente scaricare l'app gratuita e potrai fare tutte le domande che vuoi a professionisti di tutta Italia. Disponibile sia per iOS che Android.

Leggi anche >>> Le forme giuridiche d'impresa: caratteristiche, pro e contro

Tag

Tipi di societ�Societ� SRL

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche...



Oggi parlo di FARE IMPRESA