Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Reddito d'emergenza: ora prolunga Naspi e Dis-Coll

Reddito d'emergenza: ora prolunga Naspi e Dis-Coll

Reddito d

Si apre il 7 aprile la nuova finestra per richiedere il REM, Reddito d'Emergenza, che recentemente è stato riconfermato per altri tre mesi, al fine di sostenere l'economia delle famiglie in difficoltà a causa del perdurare delle restrizioni.



Dove devo richiedere il Reddito di Emergenza?

Il REM si richiede direttamente all’INPS oppure ci si può rivolgere a un Patronato.

È vero che la domanda si può presentare solo Online?

Sì è vero, a prescindere che si scelga di avvalersi di un Patronato, comunque sia la domanda viene presentata in maniera telematica.

Fino a quando è possibile richiederlo?

Le domande si possono presentare a partire dal 7 aprile e fino alla fine del mese.

È importante presentare la DSU?

È obbligatorio.

È vero che il REM subentra nell’assegno di disoccupazione?

Sì, questa è una delle opzioni per ottenere il REM. In questo caso il REM è riservato a coloro che tra il 1 luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 hanno terminato la NASPI o la DIS-COLL, che siano residenti in Italia e non abbiano un ISEE superiore a 30.000.

Quali sono i requisiti per il REM alle famiglie?

I requisiti sono i seguenti:

  1. Residenza in Italia;
  2. Valore del reddito familiare con principio di cassa inferiore alla soglia erogata, calcolato sul mese di febbraio 2021;
  3. Valore del patrimonio mobiliare inferiore a euro 10.000;
  4. Isee inferiore a euro 15.000.

Cosa cambia in presenza di minori nel nucleo familiare?

Cambia che è possibile presentare l’ISEE minorenni invece di quello ordinario.

A quanto ammonta il beneficio?

Dipende se si richiede il reddito per famiglia oppure per fine Naspi o Dis-Coll. In quest’ultimo caso la cifra è fisse ed è pari a 400 euro mensili. Nel primo caso invece dipende dalla composizione del nucleo familiare.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.