Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Nuovi impianti sportivi e attrezzature con Mutuo Light 2.0

Nuovi impianti sportivi e attrezzature con Mutuo Light 2.0

Nuovi impianti sportivi e attrezzature con Mutuo Light 2.0

Le Associazioni Sportive Dilettantistiche e le Società Sportive Dilettantistiche, possono fare affidamento su un nuovo strumento di finanza agevolata predisposto dall’Istituto per il Credito Sportivo.



L’ICS mette a disposizione il proprio personale per informazioni, assistenza e consulenza su uno strumento che può dare un importante supporto a coloro che intendono dare uno slancio alla propria attività. Il programma Mutuo Light 2.0 si rivolge a tutte le attività che operano nel mondo dello sport ed ha intenzione di rilanciarle dopo lo stop causato dalla pandemia, con dei finanziamenti agevolati a copertura di lavori di ristrutturazione o nuove esecuzione di impianti sportivi oltre che per l’acquisto di nuove attrezzature.

Chi sono i beneficiari?

Sono tutti soggetti di natura privatistica che lavorano nell’ambito dello sport,

Per quali progetti è possibile accedere a Light 2.0?

Per tutti i progetti il cui obbiettivo è la realizzazione, la ristrutturazione di impianti sportivi su tutto il territorio nazionale, oppure l’acquisto di nuova attrezzatura.

Sono previsti massimali di finanziamento?

Sì, è previsto che l’importo finanziabile debba essere al minimo di 10.000 euro fino a un massimo di 60.000.

In quanto tempo dev’essere restituito?

Il prestito richiede una restituzione entro 7 anni con rate mensili.

Che tipo di garanzia è richiesta?

Non sono richieste altre garanzie oltre quella del Fondo di garanzia per l’impiantistica sportiva.

Sono previste spese d'istruttoria?

Sì, pari a 350 euro. Inoltre bisogna considerare un’imposta dello 0,25% sull’importo del finanziamento.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.