Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Le nuove agevolazioni per il 2021

Le nuove agevolazioni per il 2021

Le nuove agevolazioni per il 2021

In sintesi riportiamo le principali agevolazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2021.



  • Prorogata per il 2021 la possibilità di recuperare il 50% delle spese di ristrutturazione edilizia, il 65% delle spese per risparmio energetico ed il 36% delle spese per il "bonus verde";
  • Aumentato a 16.000 euro il limite di spesa detraibile (nella misura del 50%) per bonus mobili;
  • Rinnovata fino al 2022 la possibilità di optare per cessione credito d'imposta per le spese sostenute nell'ambito della misura superbonus 110%;
  • Elevato a 550 euro importo massimo detraibile al 19% per le spese veterinarie;
  • Esonero da versamento acconto IMU 2021 per stabilimenti balneari, alberghi o altri immobili con finalità turistica, immobili categoria D in uso ad imprese che si occupano di eventi fieristici o manifestazioni;
  • Aumento del credito d'imposta acquisto beni strumentali al 10% e fino al 50% per acquisto beni materiali "4.0";
  • Rinnovo fino al 31.12.2022 dei crediti d'imposta per spese di Ricerca e Sviluppo (aumento al  20%), Innovazione Tecnologica (aumento fino al 15%) e Design/Ideazione Estetica (aumento fino al 10%);
  • Confermato fino al 31.12.2021 credito d'imposta del 50% per investimenti pubblicitari effettuati su periodici anche in formato digitale;
  • Nuovo credito d’imposta (40%) per il sostegno del made in Italy anche per reti di imprese agricole e alimentari per spese di realizzazione e potenziamento del commercio elettronico;
  • Nuovo credito d'imposta (40%) a favore dei cuochi professionisti (dipendenti o autonomi) per acquisto beni strumentali e partecipazione a corsi di formazione professionale;
  • Nuovo credito d'imposta (50%) per acquisto sistemi di filtraggio acqua potabile;
  • Rinvio al 31.05.2021 dei versamenti ritenute, IVA e imposte redditi con scadenza ricadente nei mesi di gennaio e febbraio 2021 a favore di ASD/SSD;
  • Proroga al 30.04.2021 del credito d’imposta (60%) sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo limitatamente a strutture turistico ricettive, tour operator e agenzie di viaggio;
  • Proroga a 15 anni (in luogo di 10 anni) per i finanziamenti fino a 30.000 euro garantiti al 100% dal Fondo di garanzia Pmi;
  • Proroga al 30.06.2021 per le moratorie concesse alle micro, piccole e medie imprese su mutui e gli altri finanziamenti a rimborso rateale;
  • Proroga al 31.12.2021 per facoltà di rideterminare il valore d’acquisto di terreni e partecipazioni con imposta sostitutiva dell’11%;
  • Indennità per sei mensilità di importo compreso fra fra 250 e 800 euro a favore dei lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata Inps titolari di partita Iva attiva da almeno quattro anni che nell'anno precedente la richiesta di indennità abbiano prodotto un reddito inferiore al 50% della media dei redditi conseguiti nei tre anni precedenti (in ogni caso non superiore a 8.145 euro)
  • Riduzione al 10% dell'aliquota IVA per l'attività di cessioni di piatti pronti consegnati presso il domicilio del consumatore o soggetti all’asporto;
  • Esonero pagamento contributi INPS e Casse Professionali per lavoratori autonomi e professionisti con reddito complessivo 2019 inferiore ad euro 50.000 che hanno subìto un calo del fatturato nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello dell’anno 2019;
  • Esonero pagamento contributi nella misura del 100% di quanto dovuto dal datore di lavoro e nel limite di euro 6.000 l'anno per nuove assunzioni (o conversioni da tempo determinato) a tempo indeterminato di soggetti under 36 o donne di qualsiasi età effettuate fino al 31.12.2022;
  • Proroga al 2029 per esonero pagamento contributi fino al 30% di quanto dovuto dal datore di lavoro su assunzioni nelle Regioni del Sud;
  • Contributo a fondo perduto (40%) a favore delle persone con Isee inferiore a 30.000 euro relativamente a spese sostenute per l’acquisto di veicoli nuovi alimentati esclusivamente ad energia elettrica con prezzo di listino inferiore a 30.000 euro.

Lo Studio è a disposizione per ulteriori chiarimenti ed approfondimenti.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • LucaDomenicoChiacchiari.jpg

    Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.