-->

Le agevolazioni della legge di bilancio 2020

di Luca Domenico Chiacchiari

in FISCO
Scrivigli su Know How
Tempo di lettura: 3 min

La Legge di Bilancio 2020 non è caratterizzata da rilevanti aiuti di natura fiscale, fatta eccezione per alcune nuove categorie di "credito d'imposta". Di seguito le più importanti.

Condividi su

Oltre alla proroga per il 2020 dei già noti:

  • Credito d'imposta formazione 4.0;
  • Credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno;
  • Credito d’imposta per la partecipazione alle fiere internazionali.

dalla data del 01.01.2020 vengono introdotte le seguenti nuove misure.

 

Credito di imposta per acquisto dei beni strumentali

Per l'acquisto di beni strumentali in beni materiali nuovi è riconosciuto a favore di imprese e professionisti un credito d'imposta nella misura del:

  • 6% del costo acquisto;
  • entro limite massimo di costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.

In fattura di acquisto deve essere riportato il riferimento normativo dell’agevolazione.

Per gli investimenti in beni “4.0” (Allegato A alla L. 232/2016), il credito d’imposta è riconosciuto (solo alle imprese) nella misura del:

  • 40% per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • 20% per gli investimenti tra 2,5 e 10 milioni di euro.

Per gli investimenti relativi a beni immateriali (Allegato B alla L. 232/2016), il credito d’imposta è riconosciuto:

  • nella misura del 15% del costo;
  • nel limite massimo di costi ammissibili pari a 700.000,00 euro.

Il credito d’imposta:

  • è utilizzabile in compensazione, con tributi e contributi, mediante il modello F24;
  • spetta per i beni materiali (sia “ordinari” che “4.0”) in cinque quote annuali di pari importo (1/5 all’anno) e per i soli investimenti in beni immateriali in tre quote annuali (1/3 all’anno);
  • nel caso di investimenti in beni materiali “ordinari” è utilizzabile a decorrere dall’anno successivo a quello di entrata in funzione dei beni, mentre per gli investimenti in beni “Industria 4.0” a decorrere dall’anno successivo a quello dell’avvenuta interconnessione.

 

Credito d'imposta per ricerca, sviluppo e innovazione

Per le spese di ricerca e sviluppo dal 01.01.2020 cessa la "vecchia" disciplina del credito d'imposta (DL 145/2013) e viene introdotto un credito d’imposta pari a:

  • 12% della relativa base di calcolo;
  • nel limite massimo di 3 milioni di euro.

Per le attività di innovazione tecnologica, il credito d’imposta è riconosciuto:

  • in misura pari al 6% della relativa base di calcolo o al 10% in caso di obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0;
  • nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.

Per le attività di design e ideazione estetica, il credito d’imposta è riconosciuto:

  • in misura pari al 6% della relativa base di calcolo;
  • nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.

Il credito d’imposta è utilizzabile:

  • esclusivamente in compensazione mediante il modello F24;
  • in tre quote annuali di pari importo;
  • a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione;

 

Altre agevolazioni fiscali

La Legge di Bilancio per il 2020 introduce (o conferma) anche altre agevolazioni. Di seguito un accenno alle principali:

 

Estromissione Agevolata Immobili

È possibile fare transitare l’immobile dalla sfera imprenditoriale a quella privata della persona con una tassazione ridotta. L’imposta è, infatti, prevista nella misura dell’8% della differenza tra il valore normale (o catastale) dell’immobile e il suo costo fiscalmente riconosciuto. Scadenza 31.05.2020.

 

Aumento deduzione IMU

La deducibilità IMU dal reddito di impresa e di lavoro autonomo, sempre in relazione agli immobili strumentali, aumenta nella misura del

  • 60%, per i periodi d’imposta 2020 e 2021 “solari”;
  • 100% dal periodo 2022 “solare”.

 

Detrazioni per lavori su Immobili

Vengono prorogate per il 2020:

  • Interventi di riqualificazione energetica degli edifici (detrazione del 65% della spesa ammissibile)
  • Interventi di recupero del patrimonio edilizio (detrazione del 50% della spesa ammissibile)
  • Bonus mobili (50% della spesa ammissibile)

È introdotta una nuova detrazione d'imposta pari al 90% (in dieci anni) per le spese relative agli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna, su balconi o su ornamenti e fregi (sono inclusi anche la sola pulitura o la sola tinteggiatura esterna). Non è previsto un massimale di spesa.

 

Abbattimento Plusvalenza su terreni e partecipazioni societarie

Sarà possibile rivalutare il costo o valore di acquisto delle partecipazioni non quotate e dei terreni posseduti alla data dell’1.1.2020, al di fuori del regime d’impresa, al fine di "affrancare" del tutto o in parte le potenziali plusvalenze (soggette a tassazione) in caso che le partecipazioni o i terreni vengano ceduti a titolo oneroso. Per optare per questo regime, occorrerà che entro il 30.06.2020 venga redatta perizia di stima asseverata della partecipazione o terreno e sia versata una somma pari al 11% di tale valore.

 

Aumento detrazioni spese veterinarie

La detrazione IRPEF del 19% per le spese veterinarie dal 01.01.2020 si applica fino all’importo massimo di 500,00 euro (in luogo dei precedenti 387,34 euro), per la parte eccedente 129,11 euro.

 

Sport Bonus

Viene prorogato al 2020 il credito d’imposta per le erogazioni liberali destinate a interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche.

Tag

Legge Bilancio 2020

di Luca Domenico Chiacchiari
Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Luca

Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.

Scopri di più

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche...



Oggi parlo di FISCO