Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Lavoratori dello sport: confermata indennità di dicembre

Lavoratori dello sport: confermata indennità di dicembre

Lavoratori dello sport: confermata indennità di dicembre

Buone notizie per i lavoratori dello sport, impiegati presso CONI, CIP oppure presso associazioni o società sportive: confermata anche per dicembre l'indennità per tutti coloro che hanno subito una riduzione o la perdita di lavoro. Quali sono i requisiti per accedere? Come presentare domanda?



Torna l’indennità a favore dei lavoratori dello sport, sia impiegati nei più importanti enti nazionali dello sport, sia impiegati all’interno di società o associazioni sportive dilettantistiche.

In cosa consiste il beneficio?

Un’indennità di 800 euro erogata dalla società Sport e Salute S.p.a. L’indennità è valida per il solo mese di dicembre, e non concorre alla formazione del reddito.

A chi si rivolge?

Lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il CONI, il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), le società e le associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI o dal CIP, le società e le associazioni sportive dilettantistiche che hanno ridotto o cessato la loro attività.

Chi è escluso dall’indennità?

Non possono beneficiarne coloro che percepiscono già altro reddito da lavoro, reddito di cittadinanza o reddito d’emergenza. Si considerano redditi da lavoro anche le pensioni, a esclusione di quelle di invalidità.

Entro quanto è necessario presentare la domanda?

Le domande devono essere presentate entro il 7 dicembre 2020 ed avranno valore in base all’ordine cronologico di arrivo.

Come funzione per chi è stato già percettore?

Per chi aveva già percepito l’indennità, il mese di dicembre viene erogato senza dover fare nulla.

Entro quale data vale la perdita di lavoro?

Tra i rapporti cessati che danno diritto all’indennità si calcolano anche quelli entro il 30 novembre 2020 e non rinnovati.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.