Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Indennità per lavoratori dipendenti: proroga sul termine di adesione

Indennità per lavoratori dipendenti: proroga sul termine di adesione

Indennità per lavoratori dipendenti: proroga sul termine di adesione

Una recente circolare INPS ha prorogato la data ultima per accedere all'indennità di 1000 euro prevista per i lavoratori dello spettacolo, stagionali, lavoratori del turismo, autonomi senza partita iva e venditori a domicilio. Cosa succede per chi ha goduto dell'indennità?



Facciamo il punto sulla circolare INPS N. 146 del 2020 dello scorso 14 dicembre, che disciplina la richiesta di indennità a favore di alcune categorie di lavoratori. Il motivo dell’interesse verso la suddetta circolare è nella proroga dei tempi di presentazione della richiesta d’indennità.

Su quale tema si concentra la circolare INPS N. 146?

Sull’indennità di 1000 euro prevista per alcune categorie di lavoratori.

Quali sono le categorie interessate?

Quelle ricomprese nel seguente elenco:

  1. Lavoratori dipendenti a tempo determinato del settore turismo e termale;
  2. Stagionali del settore turismo e termale;
  3. Lavoratori in somministrazione.
  4. Impiegati presso imprese utilizzatrici del medesimo settore;
  5. Stagionali di altri settori;
  6. Lavoratori intermittenti;
  7. Autonomi senza partita iva;
  8. Venditori a domicilio;
  9. Lavoratori dello spettacolo.

Quali sono le novità introdotte dalla circolare INPS?

L’aspetto principale consiste nel fatto che non solo è prevista l’indennità automatica per quanti hanno già ottenuto il medesimo indennizzo nel mese di Agosto ma anche per coloro che lo hanno ricevuto nel mese di ottobre.

Ci sono novità per i nuovi beneficiari?

Sì, anche su questo punto la circolare spiega che la data del 15 dicembre come ultima per la presentazione delle domande, è stata prorogata al 31 dicembre 2020, quindi vi è ancora tempo per richiedere il beneficio.

Cosa succede per i lavoratori dello spettacolo con contratti determinati?

La circolare spiega che anche coloro che operano nel settore dello spettacolo e che sono in possesso di un contratto di lavoro a tempo determinato oppure intermittente, possono presentare richiesta di indennità.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • user-avatar.png

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion. Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.