Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / INAIL: due bandi in scadenza a luglio per imprese ed Enti o Università

INAIL: due bandi in scadenza a luglio per imprese ed Enti o Università

INAIL: due bandi in scadenza a luglio per imprese ed Enti o Università

Il prossimo mese di luglio andranno in scadenza due bandi promossi dall’INAIL: il bando BRIC, sulle ricerche di collaborazione, e quello ISI che si concentra sul tema della sicurezza e della salute sul lavoro.



Che cos’è il bando ISI?

È il bando che intende incentivare le imprese a realizzare progetti che migliorano la condizione di salute e di sicurezza sul lavoro dei propri dipendenti.

A chi si rivolge il bando?

A tutte le imprese iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Quali sono i progetti finanziabili?

L’INAIL ha individuato 4 aree finanziabili e individuato altrettanti progetti finanziabili:

  1. Progetti di investimento e di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  2. Progetti che mirano a ridurre il rischio di movimentazione manuale dei carichi;
  3. Progetti di bonifica dell’amianto;
  4. Progetti per micro e piccole imprese che operano in settori specifici.

Le spese ammissibili per ciascun progetto sono al netto dell’IVA.

In cosa consiste l’agevolazione?

Premesso che le risorse a disposizione dell’INAIL sono distribuite su base regionale e in base all’area finanziabile di cui al quesito precedente, l’agevolazione consiste in un finanziamento in conto capitale al netto dell’IVA. Per i progetti ai punti 1, 2 e 3 l’agevolazione è un contributo in conto capitale fino al 65% delle spese ammissibili. Il progetto deve comportare un contributo che va da un minimo di 5000 euro a un massimo di 130.000 euro. Per i progetti al punto 4 la percentuale rimane la stessa ma il contributo può andare da un minimo di 2.000 fino a un massimo di 50.000 euro.

Come si presenta la domanda?

La domanda si presenta telematicamente. La procedura si è aperta il 1 giugno 2021 e si chiuderà il 15 luglio.

Che cos’è il bando BRIC?

Il bando BRIC punta ad allargare e valorizzare la rete scientifica dell’INAIl mediante l’attuazione di progetti di collaborazione biennali finalizzati allo sviluppo di tematiche di ricerca in ambiti peculiari.

A chi si rivolge il bando BRIC?

Si rivolge a Enti di ricerca pubblici, Università e Istituti di ricovero a carattere scientifico.

Entro quando presentare la domanda?

La domanda dev’essere presenta entro l’8 luglio 2021.

A quanto ammontano le risorse finanziare?

È previsto un finanziamento massimo per il primo anno pari a 2.350.000 milioni di euro.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.