Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Fotovoltaico su edifici tutelati: detrazione del 50 o del 110?

Fotovoltaico su edifici tutelati: detrazione del 50 o del 110?

Fotovoltaico su edifici tutelati: detrazione del 50 o del 110?

La possibilità di usufruire del superbonus 110%, anche se ci si attiene attentamente a quanto stabilito dalla legge, non è sempre scontata. Entriamo nel merito di un caso particolare che riguarda gli edifici di pregio storico e artistico.



È vero che ci sono impedimenti sugli edifici tutelati?

Sì è vero. Questo è uno degli ambiti in cui l’applicazione del superbonus 110 non è sempre possibile. Parliamo di edifici, sia singoli che condominiali, che sono tutelati per via della loro importanza storica e artistica. Su questi edifici, è probabile che i lavori considerati trainanti non si possono eseguire.

 

Un impianto fotovoltaico è considerato trainante?

No, di per sé l’impianto fotovoltaico non è considerato trainante e per rientrare nel superbonus del 110% necessita appunto di almeno un altro intervento tra quelli considerati trainanti.

 

Quale detrazione posso ottenere per un impianto fotovoltaico in un edificio tutelato?

Questo è il principale aspetto dibattuto in queste settimane. Su altre questioni, l’Agenzia delle Entrate si è dimostrata propensa a far beneficiare del 110% anche i lavori normalmente trainati quando questi sono eseguiti su edifici tutelati. Il medesimo aspetto non è stato chiarito per gli impianti fotovoltaici, che sicuramente possono usufruire del bonus del 50%, e probabilmente verranno fatti rientrare anche nel 110.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.