Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Fondo per l’Internazionalizzazione: sospesi i pagamenti

Fondo per l’Internazionalizzazione: sospesi i pagamenti

Fondo per l’Internazionalizzazione: sospesi i pagamenti

L’emergenza Coronavirus ha complicato la già delicata situazione delle aziende impegnate nei processi di internazionalizzazione. La mancanza di liquidità ha reso impossibile il pagamento delle rate di finanziamenti chiesti a valere sul Fondo 394. Alla fine, è arrivata la sospensione.



L’emergenza Coronavirus ha complicato la già delicata situazione delle aziende impegnate nei processi di internazionalizzazione. La mancanza di liquidità ha reso praticamente impossibile a queste imprese poter sostenere le rate di finanziamenti chiesti a valere sul Fondo 394.

Il Fondo 394, lo ricordiamo, fa riferimento ai finanziamenti agevolati riconosciuti alle PMI che intendono allargare o rafforzare la loro presenza sui mercati esteri attraverso la commercializzazione di nuovi prodotti e servizi oppure la commercializzazione di prodotti e servizi già esistenti ma da consolidare su taluni mercati Extra U.E.

Le agevolazioni del Fondo 394 sono riconosciuti in Regime De Minimis e prevedono una parte a fondo perduto ed un’altra in forma di finanziamento.

L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio la maggior parte delle aziende italiane, non solo quelle impegnate nell’internazionalizzazione. Tuttavia, per queste ultime, arriva una buona notizia con i recenti decreti emanati per fronteggiare l’epidemia di Covid-19.

Infatti è stata disposta una sospensione fino a 12 mesi del pagamento della quota capitale e degli interessi delle rate in scadenza nel corso dell’anno 2020, con la conseguente traslazione del piano di ammortamento per il periodo corrispondete alla sospensione richiesta.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • user-avatar.png

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion. Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.