Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Fino a 10.000 euro per Associazioni Culturali

Fino a 10.000 euro per Associazioni Culturali

Fino a 10.000 euro per Associazioni Culturali

Al fine di supportare gli Enti No Profit che operano nel settore della Cultura e dello Spettacolo, fortemente pregiudicato per l’emergenza sanitaria, la Regione Abruzzo ha stanziato 1,5 MLN di euro  da erogare a titolo di contributo a fondo perduto.



L’aiuto è rivolto ad:

  1. Enti e Associazioni Culturali finanziati dal Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS);
  2. Enti e Associazioni Culturali finanziati dal Fondo Unico per il Cinema e l'Audiovisivo (Fondo per lo Sviluppo degli investimenti nel cinema e nell'audiovisivo);
  3. Enti e Associazioni Culturali in generale.

I richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere sede legale in Abruzzo;
  • Essere operanti in Abruzzo alla data del 31 gennaio 2020 e aver subito un danno per effetto della sospensione delle attività e degli eventi programmati in conseguenza dei provvedimenti di restrizione operati dallo Stato e dalla Regione;
  • Aver realizzato la propria attività nell’anno 2019, desumibile dal bilancio approvato;
  • Essere titolari di un conto corrente bancario/postale;
  • Non trovarsi già in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019;
  • Non essere già destinatari del contributo di cui al precedente bando regionale (per vedere bando clicca QUI).

Il contributo può arrivare fino a euro 10.000 a seconda della tipologia dell’Ente richiedente e del possesso o meno di un contratto di locazione/concessione di un immobile.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • LucaDomenicoChiacchiari.jpg

    Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.