Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Emilia-Romagna: stanziati nuovi fondi per l’innovazione

Emilia-Romagna: stanziati nuovi fondi per l’innovazione

Emilia-Romagna: stanziati nuovi fondi per l’innovazione

Il decreto Rilancio ha stabilito lo stanziamento per il triennio 2020-2022 di fondi per l’innovazione su 3 progetti avviati nel capoluogo di Regione.



Bologna e l’Emilia-Romagna sono al centro di un processo di innovazione che si distende su una serie di azioni finalizzate ad aumentare la competitività delle imprese regionali sui mercati esteri e aumentare l’innovazione tecnologica.

Il Tecnopolo Bologna CNR

Il primo ambito su cui si concentra il decreto Rilancio è il Tecnopolo CNR di Bologna. Questo fa parte della rete di 10 Tecnopoli dell’Emilia-Romagna, che alimentano un ecosistema regionale dell’innovazione. Il Tecnopolo Bologna CNR promuove l’innovazione dei sistemi industriali consolidati ma anche di quelli emergenti. Il suo ruolo, come di tutta la rete di tecnopoli, è fondamentale ai fini della crescita tecnologica delle imprese regionali e un simile progetto andrebbe applicato in tutte le altre regioni italiane.

I settori di riferimento del Tecnopolo Bologna CNR

Benché il Tecnopolo sia orientato all’innovazione tecnologica di tutti i settori industriali, il principale di riferimento è quello manifatturiero, dove l’innovazione può essere portata in diversi dipartimenti:

  • automazione;
  • packaging;
  • cosmetica;
  • elettromedicale;
  • agroalimentare;
  • monitoraggio e bonifica ambientale.

Oltre 6000 metri quadri di infrastruttura dedicata alla ricerca in laboratori con strumentazione di ultima generazione, un polo di alta innovazione creato con un investimento di 24 milioni di euro provenienti da un cofinanziamento di fondi europei POR-FESR e della Regione Emilia-Romagna

I nuovi interventi per il 2020, 2021 e il 2022

Il decreto rilancio ha stabilito una serie di stanziamenti sia per completare la realizzazione del Tecnopolo Bologna CNR che per il potenziamento del sistema di alta formazione e ricerca meteo-climatica di Bologna. Gli stanziamenti sono stati così suddivisi:

  1. Euro 10 milioni per il 2020;
  2. Euro 15 milioni per il 2021;
  3. Euro 15 milioni per il 2022.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.