Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Detrazione per box e posto auto: proroga per il 2021

Detrazione per box e posto auto: proroga per il 2021

Detrazione per box e posto auto: proroga per il 2021

Per molti la notizia è girata senza troppa importanza, mentre invece è degna di essere appuntata, visto che non capita speso di poter godere di una detrazione Irpef per l’acquisto o la nuova costruzione di un posto auto o di un garage.



In verità il Bonus Garage, come lo si è sempre chiamato, è cosa vecchia, nel senso che non si tratta di una nuova istituzione. Infatti la novità non è nel bonus in sé ma nel fatto che sia stato prorogato e confermato anche per l’anno 2021.

Fino a quando si potrà usufruire del bonus garage?

Il Bonus Garage è stato prorogato fino al 31 dicembre del 2021.

È vero che il Bonus Garage permette l’accesso al Bonus Mobili?

No, assolutamente non è vero. Il Bonus Garage non è trainante per il bonus sui mobili.

In cosa consiste il Bonus Garage?

In una detrazione Irpef pari al 50% della spesa sostenuta, da inserire nel modello 730 al momento della dichiarazione dei redditi.

Su quali spese si applica?

Il Bonus si applica per l’acquisto da ditta costruttrice di un garage o box auto pertinenziale a un immobile a uso abitativo.

C’è un massimale sulla spesa detraibile?

Sì, la detrazione è pari al 50% della spesa sostenuta ma non può superare i 96.000 euro per ogni singola unità immobiliare.

Quali documenti sono necessari per ottenere la detrazione?

Oltre la fattura, e oltre a pagare tramite mezzo tracciabile, il venditore deve anche rilasciare un documento che attesta l’ammontare delle spese per la realizzazione del box, se questo non è stato acquistato già realizzato.

In caso di più acquirenti si può detrarre tutti?

Certo. È abbastanza comune che un box auto venga diviso tra più proprietari. In questo caso la detrazione va divisa in base alla quota di proproprietà.

La detrazione vale anche per acquisti contemporanei all’immobile?

Sì, in questo caso è intervenuta una circolare dell’Agenzia delle Entrate che ha chiarito come la detrazione spetti anche in caso l’acquisto del box auto pertinenziale o del posto auto, avvenga contestualmente all’acquisto dell’immobile di cui è pertinenza, anche se inseriti nel medesimo atto notarile.

La detrazione si applica anche nel caso di costruzione o solo acquisto?

La detrazione è valida anche nel caso di nuova costruzione di un garage o di un posto auto pertinenziale. lo sconto fiscale spetterebbe su tutte le spese sostenute per la realizzazione, a patto di pagare con bonifico e di possedere tutte le abilitazioni comunali previste dal regolamento edilizio. In questo caso, per altro, sarebbero detraibili anche le spese di progettazione, i diritti per le autorizzazioni e le concessioni edilizie nonché gli oneri di urbanizzazione. La detrazione si applica infine anche sugli interventi di ristrutturazione o manutenzione straordinaria dei box e dei posti auto ma più in generale su tutti i lavori eseguiti sulle pertinenze. Il vincolo pertinenziale deve essere presente già da prima dell’inizio dei lavori.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.