Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Contributi per imprese e professionisti della Regione Molise

Contributi per imprese e professionisti della Regione Molise

Contributi per imprese e professionisti della Regione Molise

La Regione Molise ha stanziato contributi a fondo perduto a favore dei professionisti ed imprese per fronteggiare emergenza COVID tramite diverse misure di sostegno.



Contributi di cui al Bando “Sovvenzioni a fondo perduto di piccola entità alle PMI sospese o con grave calo del fatturato” - sezione A

I richiedenti devono avere i seguenti requisiti:

  • Essere già avviate alla data del 01.01.2020;
  • Avere almeno un’unità operativa in Molise attiva alla data del 12.01.2020;
  • Avere subito una riduzione del fatturato nel periodo gennaio-novembre 2020 pari ad almeno il 30% rispetto al 2019;
  • Avere realizzato nel 2019 un fatturato non superiore ad euro 200.000,00.

Non possono accedere al contributo:

  • Gli operatori del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli e della trasformazione, commercializzazione di prodotti agricoli
  • I beneficiari del Bando pubblico “SOVVENZIONI A FONDO PERDUTO DI PICCOLA ENTITÀ ALLE PMI SOSPESE O CON GRAVE CALO DEL FATTURATO” o del Bando pubblico “AGEVOLAZIONI PER SUPPORTARE LE IMPRESE E FAVORIRE LA RIPRESA PRODUTTIVA”, entrambe emanati nel primo post lock down

Il contributo concedibile, con un minimo di 500,00 euro, può arrivare fino ad un massimo di euro 10.000,00 per le attività sospese in forza dei provvedimenti emergenziali nazionali e fino ad un massimo di euro 5.000,00 per le attività che NON siano stati oggetto di provvedimenti emergenziali nazionali.

Le domande, tramite firma digitale del richiedente, vanno presentate esclusivamente tramite la piattaforma MOSEM cliccando QUI dalle ore 10.00 del 20.01.2021 e non oltre le ore 10.00 del giorno 18/02/2021.

 

Contributi di cui al Bando “Sovvenzioni a fondo perduto di piccola entità alle PMI sospese o con grave calo del fatturato” - sezione B

I richiedenti devono avere i seguenti requisiti:

  • Essere state avviate dopo la data del 01.01.2020
  • Avere almeno un’unità operativa in Molise attiva alla data del 24.10.2020;
  • Avere subito una riduzione del fatturato nel periodo gennaio-novembre 2020 pari ad almeno il 30% rispetto al 2019;
  • Avere realizzato nel 2020 un fatturato non superiore ad euro 200.000,00, in rapporto ai mesi di effettiva attività esercitata

Non possono accedere al contributo:

  • Gli operatori del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli e della trasformazione, commercializzazione di prodotti agricoli;
  • Le attività che NON siano stati oggetto di provvedimenti emergenziali nazionali di sospensione;

Il contributo concedibile, con un minimo di 500,00 euro, può arrivare fino ad un massimo di euro 10.000,00.

Le domande, tramite firma digitale del richiedente, vanno presentate esclusivamente tramite la piattaforma MOSEM cliccando QUI dalle ore 10.00 del 20.01.2021 e non oltre le ore 10.00 del giorno 18/02/2021.

 

Contributi di cui al Bando "Agevolazioni per supportare le imprese e favorire la ripresa produttiva"

I richiedenti devono avere i seguenti requisiti:

  • Avere almeno un’unità operativa in Molise attiva alla data del 12.01.2020;
  • Avere subito una riduzione del fatturato nel periodo gennaio-novembre 2020 pari ad almeno il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019;
  • Avere realizzato nel 2019 un fatturato superiore ad euro 200.000,00.

Non possono accedere al contributo:

  • Le attività sorte dopo la data del 01.01.2020;
  • Gli operatori del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli e della trasformazione, commercializzazione di prodotti agricoli;
  • I beneficiari del Bando pubblico “AGEVOLAZIONI PER SUPPORTARE LE IMPRESE E FAVORIRE LA RIPRESA PRODUTTIVA” (prima edizione) emanati nel primo post lock down;

Il contributo è assegnato nella misura del 80% delle spese sostenute dalla data del 01.02.2020 alla data del 30.06.2022 fra i seguenti costi:

  • materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci;
  • servizi;
  • godimento di beni di terzi;
  • personale (salari, oneri sociali, TFR
  • fidejussione prevista dal presente Avviso

Il contributo potrà essere assegnato entro un massimale che varia da euro 20.000,00 ad euro 50.000,00 in funzione del numero di addetti per l’anno 2019 calcolato in ULA.

Le domande, tramite firma digitale del richiedente, vanno presentate esclusivamente tramite la piattaforma MOSEM cliccando QUI dalle ore 10.00 del giorno 25/01/2021 e non oltre le ore 10.00 del giorno 23/02/2021.

Lo Studio è a disposizione per ulteriori dettagli ed assistenza nella predisposizione della domanda.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • LucaDomenicoChiacchiari.jpg

    Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.