-->

Contributi per grandi eventi in Abruzzo

di Luca Domenico Chiacchiari

in ASSOCIAZIONI
Chatta su Know How
Tempo di lettura: 1 min

I grandi eventi di carattere culturale e artistico ricevono una piccola spinta grazie al bando della Regione Abruzzo: fino a 25.000 euro per manifestazioni già realizzate o da realizzare sul territorio regionale abruzzese.

Condividi su

La Regione Abruzzo ha emanato l'avviso che stabilisce per l'anno 2019 i criteri e le modalità per la concessione di contributi per la realizzazione di GRANDI EVENTI, di carattere culturale e artistico, relativo a spettacoli, rassegne, premi e mostre, che presenta almeno due delle seguenti caratteristiche:

a) rilevanza o popolarità a livello culturale, storico istituzionale;
b) ampia risonanza nei mezzi di comunicazione almeno a livello nazionale;
c) partecipazione di personalità di rilievo nazionale o internazionale.

A chi si rivolge

Possono accedere al contributo tutti soggetti senza fine di lucro, ovvero enti pubblici o privati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all’articolo 39 del codice civile, cooperative sociali e cooperative iscritte all’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).

Il Bando riguarda eventi svolti dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019 e che abbiano un bilancio consuntivo o di previsione superiore ad euro 25.000,00.

Sono esclusi quelli giù beneficiari di aiuti regionali.

La dotazione

Il contributo a fondo perduto è pari al 20% della spesa sostenuta (o da sostenere), con un massimo di euro 25.000,00.

Le spese ammissibili

Sono ritenute ammissibili le spese strettamente connesse all'attuazione degli eventi ed essere rapportate alla durata degli stessi, e appartenenti alle seguenti categorie:

  1. spese di personale;
  2.  spese per affidamenti di lavori e servizi, consulenze, compensi;
  3. spese per affitto o noleggio: per sedi, mezzi, attrezzature o beni durevoli;
  4. spese per materiale non durevole: per premi, omaggi e altro materiale;
  5. spese per IVA: solo se costituiscono un costo e non sono recuperabili;
  6. spese per la pubblicizzazione e divulgazione dell’evento;
  7. altre spese: non comprese nelle lettere da 1) a 6), indicate come indispensabili per la realizzazione dell’evento.

Le istanze di contributo devono pervenire perentoriamente, a pena di irricevibilità, entro le ore 13:00 del giorno 14 novembre 2019.

Tag

Regione AbruzzoArteCulturaBando

di Luca Domenico Chiacchiari
Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Luca Domenico Chiacchiari

Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.

www.knowhow.it

Condividi

Commenti 0

Sei un Knower? Effettua il login per lasciare un commento!




Scrivi tu il primo commento a questo articolo!

Tieniti aggiornato
iscriviti alla newsletter


Potrebbe interessarti anche...

50.000 euro per idee innovative

di Luca Domenico Chiacchiari
04 novembre 2019    0
Bando, Fare Impresa


Oggi parlo di ASSOCIAZIONI

Nuovo Obbligo di trasparenza per le ASD

di Luca Domenico Chiacchiari
16 settembre 2019
Associazioni, ASD, SSD