Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Bonus Nido e contributi per assistenza domiciliare

Bonus Nido e contributi per assistenza domiciliare

Bonus Nido e contributi per assistenza domiciliare

Torna il Bonus Nidi per il pagamento delle rette degli asili oppure come contributo per l'assistenza domiciliare a favore di figli con malattie croniche che ne impediscono la frequenza altrove. Come si presenta la domanda? A quanto ammonta il contributo economico? Cosa prevede l'agevolazione?



Il 24 febbraio scorso l’INPS ha pubblicato la circolare n. 802 dove chiarisce la modalità di accesso alle agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati, o per forme di assistenza domiciliare. Entriamo nel dettaglio della circolare e vediamo quali sono i requisiti e le altre modalità di accesso.

Cosa prevede l’agevolazione?

L’agevolazione è di due tipologie, la prima agevolazione è un contributo per il pagamento di rette per la frequentazione degli asili nido pubblici e privati. In quest’ultimo caso si parla di asili autorizzati. La seconda agevolazione, invece, è un contributo per il pagamento dell’assistenza domiciliare per bambini con meno di tre anni, affetti da gravi patologie croniche.

Su quali mesi è possibile chiedere l’agevolazione?

Per quanto riguarda il sostegno delle rette del nido, i mesi di riferimento coprono l’intero anno 2021, quindi da gennaio a dicembre. Per ottenere il contributo sarà necessario presentare le ricevute dei pagamenti effettuati.

Per chi usufruisce dell’assistenza domiciliare, cosa presentare?

Nel caso di assistenza domiciliare è necessario presentare una dichiarazione del pediatra che certifica l’impossibilità per l’intero anno a frequentare un asilo nido in virtù di una grave patologia cronica.

Come si presenta la domanda?

La domanda si presenta esclusivamente online tramite il portale dell’INPS. Alternativamente ci si può rivolgere a un patronato.

Si può fare richiesta anche per più figli?

Sì, l’importante è presentare una domanda per ciascuno di essi.

A quanto ammonta il contributo economico?

Il contributo economico varia in funzione dell’ISEE. Il massimo beneficio è pari a 3000 euro per ISEE minori inferiore a 25.000. 2500 euro per ISEE minori compreso tra 25.001 e 40.000 euro. Oppure 1500 euro per ISEE minori superiore a 40.000 euro.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.