Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Associazioni Culturali: contributi a fondo perduto

Associazioni Culturali: contributi a fondo perduto

Associazioni Culturali: contributi a fondo perduto

Contributi a fondo perduto per le Associazioni e gli Enti culturali che hanno subito un impedimento per la loro programmazione di eventi e attività. Chi sono tutti i beneficiari del contributo? Come si presenta la domanda? Qual è la scadenza? In cosa consiste il contributo? Vale per le locazioni?



Le Regioni stanno iniziando a muoversi anche a favore delle Associazioni Culturali, che sul territorio italiano svolgono un lavoro molto importante, andando a coprire qui vuoti che lo Stato lascia in ampi spazi della Cultura.

Il fatto che si tratti di Associazioni, non vuol dire che non abbiano costi fissi da sostenere, cui hanno dovuto provvedere in questi mesi con fondi proprio, spesso facendo affidamento sul buon cuore degli associati.

Il bando di oggi è stato pubblicato dalla Regione Abruzzo, a favore delle Associazioni che operano sul territorio regionale.

Chi sono i soggetti beneficiari?

Sono tutti gli Enti o le Associazioni culturali che alla data del 31 gennaio 2020 operavano già sul territorio della Regione Abruzzo e che si possono inquadrare in una delle seguenti categorie:

  1. Enti Culturali e Associazioni Culturali in generale;
  2. Enti e Associazioni Culturali finanziate del Fondo Unico per lo Spettacolo;
  3. Enti e Associazioni Culturali finanziate dal Fondo Unico per il Cinema e l’Audiovisivo.

È richiesto un requisito di fatturato?

Più che fatturato, le Associazioni devono dimostrare una sospensione delle attività e degli eventi programmati per l’anno a causa dei provvedimenti intrapresi dallo Stato o dalla Regione per contrastare la diffusione epidemiologica da Covi-19.

In cosa consiste l’agevolazione?

L’agevolazione della Regione Abruzzo si inquadra come un Contributo a Fondo Perduto che può essere declinato nelle seguenti categorie:

  1. Erogazione del 25% della somma assegnata nel 2019 dalla L. R. 46/2014 a favore di Enti e Associazioni finanziate dal FUS;
  2. Erogazione di 10.000 euro per Enti e Associazioni finanziate dal FUCA;
  3. Erogazione di 500 euro per Enti e Associazioni generiche senza contratto di locazione;
  4. Erogazione pari al 15% del canone annuo per Enti e Associazioni generiche con contratto di locazione;
  5. Erogazione di 2000 euro per Enti e Associazioni generiche proprietari di immobili;
  6. Erogazione del 20% del canone annuo per Enti e Associazioni con contratti di locazione di sale con capienza di almeno 100 posti.

Come si presentano le domande?

Le domande si possono presentare esclusivamente per via telematica ed entro il 14 marzo 2021.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.