Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / Abruzzo: 5000 euro a fondo perduto per investimenti

Abruzzo: 5000 euro a fondo perduto per investimenti

Abruzzo: 5000 euro a fondo perduto per investimenti

È in via di pubblicazione un Bando della Regione Abruzzo che prevede l'erogazione di un contributo a fondo perduto fino a 5.000,00 euro per investimenti in beni strumentali effettuati dalla data del 01.01.2020.



E' in via di pubblicazione un Bando della Regione Abruzzo che prevede l'erogazione di un contributo a fondo perduto fino a 5.000,00 euro per investimenti in beni strumentali effettuati dalla data del 01.01.2020.

Possono accedere al contributo

  • Micro e Piccole Imprese;
  • Lavoratori autonomi in regime forfettario ai sensi della legge 27 dicembre 2019, n.160.

che alla data di presentazione della domanda devono essere:

  • costituiti da oltre 3 anni;
  • operanti, da almeno 3 anni, nel territorio abruzzese.

Il beneficiario deve essere in regola con:

  • gli obblighi previsti dai contratti collettivi di lavoro;
  • le norme dell’ordinamento giuridico italiano in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro - salute e sicurezza sui luoghi di lavoro - inserimento dei disabili - pari opportunità - contrasto del lavoro irregolare e riposo giornaliero e settimanale - tutela dell’ambiente;
  • gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori (regolarità DURC alla data del 01.03.2020)

Il contributo consiste in una sovvenzione diretta, a fondo perduto, concessa a titolo di rimborso delle spese di investimento, nella misura del 40% delle spese sostenute e fino ad un massimo di euro 5.000,00 al netto dell’IVA.

Sono ammissibili le spese sostenute solo con strumenti tracciabili (es. bonifico, assegno, ecc.) per:

  • acquisto di macchinari;
  • attrezzature;
  • mezzi di trasporto strumentali;
  • arredi;
  • strumenti;
  • dispositivi, hardware, software e applicativi digitali e la strumentazione accessoria al loro funzionamento.

La domanda potrà essere presentata mediante un'apposita piattaforma telematica per un periodo di dieci giorni, a partire dal decimo giorno successivo alla pubblicazione del Bando.

Il Bando prevede un budget limitato di 6 MLN per cui verranno beneficiate solo le istanze che avranno maturato il punteggio migliore in base ad alcune premialità riferite a:

  • Dimensione del richiedente;
  • Sede legale del Fornitore;
  • Comune dell'acquisto.
  • Data di effettuazione dell'acquisto
  • Data di presentazione della Istanza

Lo Studio è a disposizione per maggiori dettagli e l’assistenza nella compilazione del dossier candidatura richiesto per l’accesso alle agevolazioni.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • LucaDomenicoChiacchiari.jpg

    Luca Domenico Chiacchiari da circa 15 anni è titolare dell'omonimo studio professionale a Pescara in Via Falcone e Borsellino n. 26. Svolge consulenza contabile e tributaria per società, imprenditori e professionisti, consulenza civilistico-fiscale in favore di Enti NO profit, redazione di business plan e controllo dei conti nell'ambito di finanziamenti pubblici regionali e nazionali, revisore contabile nell'ambito dei progetti di Formazione Continua alle PMI, è Delegato del Tribunale per gestione Esecuzioni Immobiliari. Sportivo da sempre, da 15 anni assiste ASD, SSD e CIRCOLI ricreativi e culturali del centro Italia, anche in partenariato con importanti Enti ed organizzazioni nazionali come UISP, CSEN, FILJKAM e FISE.