Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / 7 domande sull’esonero contributivo come alternativa alla CIG[700]

7 domande sull’esonero contributivo come alternativa alla CIG

7 domande sull’esonero contributivo come alternativa alla CIG

L'esonero contributivo è stato introdotto in alternativa alla richiesta di Cassa Integrazione. Quali sono i requisiti dell'azienda per accedere a questa forma di sostegno? È possibile richiedere sia la CIG che l'esonero contributivo? Perchè è importante la data del 15 agosto 2020?



Oltre la Cassa Integrazione Guadagni, tra le misure attuate per contrastare la difficile situazione economica dell’Italia vi è anche l’esonero contributivo, che le imprese possono utilizzare non congiuntamente alla CIG ma in alternativa a essa, così come stabilito dal Decreto Legislativo N. 104 del 2020.

Chi può accedere all’esonero contributivo?

Tutte le imprese che hanno già fatto richiesta e utilizzato la CIG per i mesi di maggio e giugno 2020.

Quanto dura l’esonero?

L’esonero contributivo ha una durata di 4 mesi ma non può essere utilizzato oltre il 31 dicembre del 2020.

Anche i datori di lavoro agricolo possono beneficiarne?

No, per loro non è possibile accedere a questo forma di sostegno.

È vero che si potrà richiedere anche per un solo settore aziendale?

Si è vero. Benchè l’esonero contributivo sia alternativo alla CIG è altrettanto vero che il datore di lavoro può richiedere l’esonero per un certo settore aziendale e la CIG per un altro.

A quanto ammonta il beneficio?

Dipende dalla situazione specifica di ogni azienda, tenendo consto che si applica sui contributi non versati per la cassa integrazione di maggio e giugno 2020. Inoltre si deve valutare anche la tipologia di azienda e la qualifica dei lavoratori a cui si vuole applicare il beneficio.

È vero che possono accedere soltanto chi ha richiesto la CIG prima del 15 agosto?

Si è vero. Si tratta di un’informazione che arriva da una circolare dell’INPS. Tuttavia, l’Istituto ha specificato che possono presentare istanza anche le aziende che hanno fatto domanda dopo questa data ma purché per CIG che si riferivano al periodo antecedente alla medesima data.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.