Il Blog di Know How

Soluzioni per imprese e privati
Blog / 7 domande sulla proroga di Naspi, Dis-Coll e Ape

7 domande sulla proroga di Naspi, Dis-Coll e Ape

7 domande sulla proroga di Naspi, Dis-Coll e Ape

Il 31 ottobre scade il termine per richiedere la proproga NASPI e Dis-Coll per chi ha richiesto l'Ape. A chi spetta la proroga? È vero che per alcune categorie la proroga è d'ufficio? Anche il percettore di Naspi una tantum può richiedere una proroga? Cosa succede per chi percepisce altre indennità?



Il decreto di agosto ha portato diverse novità sulle indennità erogate dall’INPS, molti lavoratori ne hanno preso evidenza semplicemente attraverso la presa visione dell’accredito sul conto. Entriamo nel merito della questione per capire cosa è successo, per quanto tempo è prevista la proroga e quali sono le indennità interessate.

A chi è spettata la proroga?

La proroga ha interessato tutti i percettori di indennità NASPI e Dis-Coll, quest’ultima riservata ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, assegnisti di ricerca e dottorandi di ricerca con borsa di studio. Tuttavia è bene precisare che l’ulteriore proroga per altri due mesi, quindi settembre e ottobre, spetterà soltanto a coloro che avevano l’indennità in scadenza tra maggio e giugno, anche se hanno già fruito della prima proroga sui mesi di luglio e agosto

Ho fatto richiesta di APE, posso richiedere la proroga della NASPI?

Si, è possibile ma è bene fare attenzione ai requisiti: la domanda di APE dev’essere stata inoltrata entro il 29 settembre 2020 e la richiesta di proroga dev’essere inoltrata entro il 31 Ottobre 2020.

Cosa devo fare per richiedere la proroga della NASPI?

Nulla, la proroga per i mesi di settembre e ottobre è stata riconosciuta d’ufficio, a meno che tu non abbia fatto richiesta dell’APE, allora la richiesta dev’essere avanzata entro il 32 ottobre, così come chiarito dalla Circolare INPS N. 111/2020.

Ho terminato di lavorare in base a un accordo aziendale, mi spetta la NASPI?

Certamente, anche questo punto è stato chiarito dall’INPS, ed ha stabilito che la NASPI può essere richiesta anche da coloro che abbiano risolto il rapporto di lavoro sulla base di un accordo aziendale di incentivo all’esodo.

Sono già percettore di altre indennità, posso avere la proroga della NASPI?

No. Coloro che percepiscono altre indennità, ad esempio quelle per sportivi, per domestici e marittimi, non possono richiedere la proroga per i mesi di settembre e ottobre.

Ho avuto la NASPI una tantum, che diritto ho sulla proroga?

Nessuno, l’INPS ha chiarito che coloro che hanno ricevuto l’anticipo sulla NASPI, ovvero la formula una tantum, non hanno diritto ad alcuna proroga, anche se il periodo di spettanza cade tra maggio e giugno, che in teoria è il requisito per tutti gli altri a ottenere la proroga.

Hai altro da chiedere?

Se desideri altre informazioni o un chiarimento sull'argomento di questo articolo, clicca su FAI LA TUA DOMANDA per inviare un tuo quesito. Non è richiesta alcuna registrazione. Riceverai la tua risposta, personalizzata, direttamente nella casella di posta.





L'autore
  • redazione-know-how-2-2021-06-04_11-27-58-foto-profilo-know-how.jpg
    Redazione Know How  Reply

    Know How è un progetto di innovazione della consulenza, a favore di imprese e cittadini, che coinvolge professionisti dell’area legale ed economica. Il progetto è nato dalla mente del suo fondatore, Vincenzo Ciulla, e della sua società di consulenza: Korion.
    Il nostro motto è diventato: 100% esitate, perché questa è la percentuale reale delle domande che oggi ricevono una risposta, anche se preferiamo parlare di soluzioni. La sfida per il futuro è ingrandire la community, generare più interazione, fare più informazione e coinvolgere sempre più professionisti, ma solo coloro che credono in quello che facciamo.